Senza categoria

Asia Argento all’ex Bourdain prima del suicidio: “Smetti di rompere”

asia-argento-all’ex-bourdain-prima-del-suicidio:-“smetti-di-rompere”

I dettagli intimi, spesso crudi, della vita di Anthony Bourdain, inclusa la tumultuosa relazione con Asia Argento, raccontati in una nuova biografia non autorizzata in uscita l’11 ottobre. 

Dopo che Anthony Bourdain si è tolto la vita in una stanza d’albergo francese nel 2018, i suoi amici più cari, la famiglia e l’ex Asia Argento sono rimasti in silenzio. 

Soprattutto sulle ore che hanno preceduto quella maledetta notte. La notte in cui Bourdain si è impiccato all’età di 61 anni.

Gli ultimi dolorosi giorni di Bourdain con Asia Argento

svg%3E
Un intenso primo piano di Anthony Bourdain

Esce ora negli Stati Uniti quella che il New York Times ha definito la prima biografia non autorizzata del celebre cuoco, gastronomo, scrittore e conduttore televisivo del New Jersey: “Down and Out in Paradise: The Life of Anthony Bourdain”.

Il quotidiano americano, anticipando alcuni passaggi del nuovo libro, ha svelato dettagli inediti e intimi, inclusi testi duri e angoscianti dei giorni che hanno preceduto la morte di Bourdain.

Per esempio gli ultimi messaggi scambiati con Asia Argento e Ottavia Busia-Bourdain, che è stata moglie del conduttore americano per 11 anni e che, dopo la separazione del 2016, era diventata la sua confidente. 

“Odio i miei fan. Odio essere famoso. Odio il mio lavoro”, aveva scritto Bourdain alla ex moglie nel 2018. “Sono solo, e vivo in una costante incertezza”.

Come Bourdain è arrivato a scrivere Kitchen Confidential

svg%3E
Anthony Bourdain negli anni Novanta in un ristorante di New York

Attingendo a oltre 80 interviste, oltre che a file, e-mail e sms provenienti dal telefono e dal computer portatile di Bourdain, l’autore del libro, il giornalista Charles Leerhsen, ha ripercorso la metamorfosi di un adolescente scontroso del New Jersey, eroinomane malgrado non se lo potesse permettere. 

Diventato prima un cuoco spavaldo e rispettato, poi uno dei maggiori protagonisti del mondo enogastronomico contemporaneo, perennemente in viaggio. Italia compresa.

A parte la relazione con Asia Argento, il libro ricostruisce la carriera di Bourdain nei ristoranti di New York e i rapporti spesso tossici con gli chef che lo hanno plasmato. 

Non manca il racconto di come sua madre, Gladys Bourdain, allora collaboratrice del New York Times, consegnò un articolo scritto da suo figlio sui segreti del ristorante in cui aveva lavorato a Manhattan alla moglie del direttore del New Yorker. 

Dalla pubblicazione del racconto sulla rivista americana è nato Kitchen Confidential, un best seller popolare in tutto il mondo, molto amato anche da noi.

Grazie alla popolarità di quel libro Anthony Bourdain è riuscito a costruirsi la carriera televisiva nei principali network americani che lo reso una vera star planetaria

Faceva il lavoro più bello del mondo ma si è buttato via

svg%3E
Anthony Bourdain durante un programma televisivo

Ma a prendere più spazio in “Down and Out in Paradise” è il ritratto di un uomo che alla fine della sua vita, in particolare durante la storia con Asia Argento, è stato isolato. Bourdain negli ultimi giorni si iniettava steroidi, beveva fino al coma etilico, frequentava prostitute, era praticamente sparito dalla vita della figlia di 11 anni. 

Era l’uomo che faceva il lavoro più bello del mondo: viaggiare ovunque raccontando la sua passione per la cucina. Ma si buttava via. E alla fine si è tolto la vita. 

Il libro ha già attirato gli strali dei famigliari di Bourdain. Il fratello, Christopher Bourdain, lo ha definito falso, offensivo e diffamatorio e ha chiesto che non venisse pubblicato fino a quando i numerosi errori dell’autore non fossero stati corretti.

Ma nella risposta, l’editore americano Simon & Schuster ha scritto di rispettare tutti i pareri ma senza concordare sul fatto che il libro contenga materiale diffamatorio. 

Il noto chef americano Eric Ripert, l’amico che ha trovato Bourdain morto nella sua stanza d’albergo in Francia dopo le riprese del programma per la CNN, “Parts Unknown” (“Cucine segrete”), ha detto di non aver collaborato al libro, ma di averlo letto.

Pur avendo riscontrato alcune imprecisioni, è rimasto sorpreso dal fatto che contenesse dettagli intimi di quegli ultimi giorni francesi che aveva raccontato a pochissime persone. 

Bourdain e la relazione tumultuosa con Asia Argento

Down-and-out-in-paradise-copertina
La copertina del libro ”Down and out in paradise”

Il libro approfondisce la relazione di Bourdain con Asia Argento. La coppia è stata insieme per due anni, una relazione tumultuosa e molto pubblica che l’ex cuoco americano voleva a tutti i costi preservare. 

“Mi ritrovo ad essere perdutamente innamorato di questa donna”, aveva scritto a sua moglie. 

Stando a “Down and Out in Paradise” Bourdain spendeva centinaia di migliaia di dollari per Asia Argento, fornendo sostegno finanziario a lei, ai due figli e talvolta agli amici dell’attrice italiana. 

Ha insistito con i colleghi affinché apparisse e dirigesse le sue trasmissioni per la CNN, diventando un feroce sostenitore del movimento #MeToo. Dopo aver sostenuto che il produttore cinematografico Harvey Weinstein, condannato nel 2020 per molestie sessuali, aveva aggredito anche Asia Argento. 

Bourdain ha anche accettato di pagare 380.000 dollari per risolvere la situazione con Jimmy Bennett. Il giovane attore che a inizio 2018 ha accusato Asia Argento di molestie sessuali per aver fatto sesso con lui quando era ancora minorenne. 

Leehsen, l’autore del libro, ha detto di aver scambiato alcune e-mail con l’attrice italiana, che gli avrebbe risposto citando Oscar Wilde: “È sempre Giuda che scrive la biografia”. 

Una teoria sul suicidio

Anthony Bourdain chef
Anthony Bourdain quando era ancora un cuoco

Cinque giorni prima della morte, Asia Argento è stata fotografata mentre ballava con il giornalista francese Hugo Clément nella hall dell’Hotel de Russie a Roma, dove lei e Bourdain avevano soggiornato insieme. Il gastronomo americano era irritato, si legge su “Down and Out in Paradise”, la coppia ha litigato a lungo via SMS e telefono.

“Non sono infastidito”, ha scritto Bourdain ad Asia Argento. “Non sono neanche geloso che tu sia stata con un altro uomo. Non ti possiedo. Sei libera. Come ti ho detto. Come ti ho promesso. Ma sei stata negligente. Sei stata sconsiderata con il mio cuore. La mia vita”. 

Nel libro, secondo il New York Times, l’autore ha cercato di spiegare perché Bourdain si è ucciso, offrendo la sua teoria.

La relazione con l’attrice italiana lo aveva messo di fronte all’uomo che era diventato. Un uomo che non voleva essere. I suoi ultimi giorni saranno per sempre oggetto di speculazioni. Ma non c’è dubbio che i suoi amici fossero preoccupati per lo stato d’animo dell’autore di Kitchen Confidential.

Perché Asia Argento gli aveva detto di non sopportare oltre la sua gelosia e voleva interrompere la relazione. 

Gli ultimi messaggi di Bourdain per Asia Argento

Bourdain Argento
Anthony Bourdain e Asia Argento insieme

Dopo le riprese del giorno successivo, si legge nel libro, l’ex cuoco ribelle è uscito da solo e ha mangiato e bevuto molto. 

Con Asia Argento Bourdain ha avuto un ultimo scambio di messaggi, usato dall’autore del libro come incipit di “Down and Out in Paradise”:

– Anthony Bourdain: “C’è qualcosa che posso fare?” 

– Asia Argento: “Smettila di rompermi le palle”.

– Anthony Bourdain: “Okay”.

Quella sera si è impiccato.

Leave a Reply