cucina

Non il solito baccalà fritto, oggi ve lo insegno alla vicentina, pazzesco! – RicettaSprint.it

non-il-solito-baccala-fritto,-oggi-ve-lo-insegno-alla-vicentina,-pazzesco!-–-ricettasprint.it

Il Baccalà alla vicentina è incredibilmente buono! Fatelo così e sarà come quello migliore del Festival del “Bacalà alla Vincentina”.

Il Baccalà alla vicentina è strepitoso! Ci vuole molta pazienza per prepararlo ma il risultato è sorprendente. Così preparato, il baccalà va a ruba in un attimo.

Non il solito baccalà fritto, oggi ve lo insegno alla vicentina, pazzesco!
Non il solito baccalà fritto, oggi ve lo insegno alla vicentina, pazzesco!

Si tratta di una prelibatezza fantastica che è la ricetta simbolo della città di Vicenza. Si tratta di una ricetta regionale conosciuta e apprezzata in tutto il mondo. Semplice e saporito, tutti lo vogliono mangiare: anche i bambini lo adorano.

Baccalà alla vicentina ecco come si fa

Il Baccalà alla vicentina è favoloso! È una vera prelibatezza per la quale è stata istituita anche un vero e proprio Festival.

Morbido e gustoso, piace moltissimo anche ai bambini.

Realizzata in: pochi minuti

Cottura: 4 h e 30 minuti

  • Strumenti
  • una pirofila
  • una ciotola
  • un coltello
  • una padella antiaderente
  • Ingredienti per 12 persone
  • 500 ml di olio evo
  • sale e pepe
  • 240 g di cipolle bianche
  • farina q.b.
  • 3 cucchiai belli pieni di parmigiano grattugiato
  • 1 mazzetto di prezzemolo gigante italiano fresco
  • 1 kg di stoccafisso secco
  • 3 sarde sotto sale

Baccalà alla vicentina, procedimento

Mettete il baccalà battuto in una ciotola d’acqua fredda per 2-3 giorni cambiando l’acqua ogni 4 h. Trascorso il tempo necessario, private il pesce di parte della pelle in modo da poterlo aprire ed eliminare la lisca centrale e le spine prima di tagliarlo a tocchettoni. In una padella antiaderente appassite la cipolla mondata e ridotta a fette in olio insaporito con le sarde dissalate, pulite e sminuzzate. Trascorso il tempo necessario, a fiamma spenta profumate con il prezzemolo tritato.

Leggi anche: Polpette al sugo, ma stavolta morbidissime: ecco il vero trucchetto

Leggi anche: Pasta risottata fredda zucchine e philadephia, cremoso primo piatto per il pranzo di tutti i giorni

Non il solito baccalà fritto, oggi ve lo insegno alla vicentina, pazzesco! Foto di Ricetta Sprint
Non il solito baccalà fritto, oggi ve lo insegno alla vicentina, pazzesco! Foto di Ricetta Sprint

Leggi anche: Torta di mele, ma stavolta nella versione light

Passate nella farina i pezzi di stoccafisso e irrorateli con parte del soffritto prima di metterli in una pirofila, uno accanto all’altro. Aggiungete il rimanente soffritto, il latte e il parmigiano grattugiato. Salate, pepate e condite con olio. Livellate la superficie e cuocete a fiamma dolcissima per 4 h e 30 minuti.

Non il solito baccalà fritto, oggi ve lo insegno alla vicentina, pazzesco! Foto di Ricetta Sprint
Non il solito baccalà fritto, oggi ve lo insegno alla vicentina, pazzesco! Foto di Ricetta Sprint

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Non il solito baccalà fritto, oggi ve lo insegno alla vicentina, pazzesco! Foto di Ricetta Sprint
Non il solito baccalà fritto, oggi ve lo insegno alla vicentina, pazzesco! Foto di Ricetta Sprint

Leave a Reply