Turismo

Una breve introduzione ai bellissimi Patios Feria di Córdoba, Spagna

una-breve-introduzione-ai-bellissimi-patios-feria-di-cordoba,-spagna

Ogni maggio, la città andalusa di Córdoba organizza un concorso per il più bel patio o cortile della città: la Feria de los Patios. Quest’ultima ha ormai quasi cento anni ed è uno degli eventi più affascinanti della Spagna meridionale.

Per quanto possano essere esteticamente impressionanti, i patii e i cortili verdeggianti di Cordova sono nati per necessità.

Cordova è la città più calda d’Europa durante i mesi estivi – quando le temperature raggiungono spesso gli insopportabili 40 gradi – quindi è sempre stato essenziale per i suoi abitanti avere un rifugio fresco per la parte più calda della giornata. Questo è uno dei tanti motivi per cui consiglieremmo di visitare la Spagna in autunno, primavera o inverno.

Patios Feria di Córdoba: le origini

Fin dai tempi dell’occupazione romana di Cordova, le case venivano costruite con un atrio interno a cielo aperto, protetto dal sole su tutti i lati da spessi muri di pietra. Nel corso dei secoli, questi paradisi di freschezza e ombra erano ricchi di fiori, piante e fontane. Questa pratica fu perfezionata e raffinata dai Mori, quando conquistarono la città nel 711 d.C.

Nel 1918, il municipio della città lanciò ufficialmente la feria dei patios, offrendo un premio annuale allo spazio più bello.

Patios Feria storia

Tranne che per una breve pausa durante la guerra civile spagnola del 1936-39, da allora è rimasto un punto culminante del calendario culturale di Cordova, con una cinquantina di case private che si aprono al pubblico ogni maggio. Si tratta, senza dubbio, di una delle attrazioni più incantevoli del sud della Spagna, come ha riconosciuto l’UNESCO quando ha dichiarato il concorso patrimonio culturale protetto nel 2012.

Uno degli splendidi cortili del Palacio Viana; Encarni Novillo

Anche se la maggior parte dei cortili aperti di Cordova appartengono a case private, il fulcro dell’evento è l’opulento Palacio de Viana del XV secolo. Si tratta di un vasto edificio utilizzato nei secoli come residenza dei reali di Spagna. Per un prezzo d’ingresso di cinque euro, si può accedere a tutti i tredici patii e giardini di Viana. Questi ultimi intricati e aromaticamente popolati di piante colorate, fiori e alberi, e sono alcuni degli spazi pubblici più belli per trascorrere il tempo a Cordova.

Leave a Reply