Global

Ucciso il rapper Einar in una sparatoria: cosa è succcesso

ucciso-il-rapper-einar-in-una-sparatoria:-cosa-e-succcesso

Il rapper svedese Einar, stato vittima di una sparatoria, l’omicidio è avvenuto a Stoccolma, il 19enne è stato freddato nel sud Stoccolma sembra che l’incidente sia strettamente collegato ad una resa di conti tra gang.

Il caso ha scosso tutta la comunità musicale svedese, mettendo in evidenza il pericolo delle attività criminali dovute alle gang in Svezia, il rapper è stato freddato da alcuni proiettili nella zona suburbana di Hammarby.

Einar, il rapper svedese è stato ucciso in una sparatoria tra gang (Getty Images)
Einar, il rapper svedese è stato ucciso in una sparatoria tra gang (Getty Images)

Ola Osterling l’agente che ha trovato il rapper svedese privo di vita nella zona suburbata ha dichiarato che le indagini sono state aperte per due sospettati che potrebbero aver sparato al giovane rapper.

Il motivo della sparatoria è ancora incerto, secondo i giornali svedesi sembra che il rapper abbia ricevuto diverse minacce da parte di alcune gang rivali. Il giovane rapper sembra che sia stato ucciso proprio nel canonico stile “esecutorio” tipico di alcune gang mafiose della città.

Il vero nomer del rapper era Nils Gronberg, era nato a Stoccolma e sin dall’età di 16 anni scrisse la sua prima canzone “Katten i trakten”, per poi debuttare con il suo album “Forsta klass” il quale raggiunse la prima posizione in classifica nel 2019.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Star di Tik Tok morta in una sparatoria: ucciso insieme a un’amica

Il rapper svedese Einar, è stato ucciso in una sparatoria tra gang, adesso è caccia ai killer

Il giovane rapper conquistò il premio come  canzone dell’anno nel 2019, l’anno dopo venne premiato come personaggio e artista rivelazione dell’anno. Le sue canzoni vennero scaricate migliaia di volte su Spotify, il primo ministro svedese Stefan Lofven ha dichiarato che il giovane rapper significava molto per le nuove generazioni svedesi.

Mentre il partito Democristiano ha dichiarato su Twitter che i politici non si assumono mai la responsabilità di alcuni crimini legati alle gang, bisogna porre la massima attenzione alla dignità umana e alla sicurezza nella nazione.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Voghera: torna in libertà l’ex assessore Adriatici dopo aver ucciso un uomo

Mentre il ministro Annie Loof ha dichiarato che molte persone in Svezia ne hanno abbastanza di questa violenza insensata e si stanno adoperando per riuscire a fronteggiare i crimini commessi dalle gang di strada.

Le canzoni del rapper trattavano di temi circa la criminalità, lo stesso artista aveva dei rapporti stretti e connessioni con le gang criminali locali, in diverse occasioni e party è stato beccato con membri di alcune gang criminali locali.

The post Ucciso il rapper Einar in una sparatoria: cosa è succcesso appeared first on Ck12 Giornale.

Leave a Reply