cucina

Piadine romagnole, la vera ricetta della chef Alessandra Spisni. Con queste il successo è assicurato!

piadine-romagnole,-la-vera-ricetta-della-chef-alessandra-spisni.-con-queste-il-successo-e-assicurato!

Avete voglia di qualcosa di veramente buono? La Piadina della chef Alessandra Spisni è quello che cercate. Morbida ma non troppo, essa vi conquisterà fin dal primo morso.

La Piadina della chef Alessandra Spisni è semplicemente favolosa! Stiamo parlando della tipica ricetta nostrana di una prelibatezza gelosamente tramandata di generazione in generazione ormai da decenni. Pronta in pochi minuti, potete realizzare questa piadina con uno spessore più o meno alto come preferite. Piace a tutti: grandi e piccini. Cosa aspettate a farla?

Foto di Alessandra Spisni. Piadina della chef Alessandra Spisni
Foto di Alessandra Spisni. Piadina della chef Alessandra Spisni

C’è chi la ama farcita nel modo tradizionale ma anche chi la preferisce più leggera e quindi riempita con solo verdure. Comunque sia, la piadina così realizzata è buonissima in qualunque modo la riempiate. Potete trovare questa ricetta sul sito ufficiale della VBS Bologna oppure sul canale youtube della chef Alessandra Spisni. Ed è proprio la stessa chef Spisni a definire nel suo video di presentazione di questa piadina a specificare che essa è realizzata con “un impasto poco impegnativo di sicuro successo”. Dunque, non avete più scuse adesso: allora, quando preparerete questa prelibatezza?

Piadina della chef Alessandra Spisni ecco come si fa

La Piadina della chef Alessandra Spisni è semplicemente irresistibile. Pronta in pochi minuti, è perfetta per un pranzo veloce senza dover rinunciare al gusto! Inoltre, la potete presentare anche per una cena del sabato sera alternativa alla solita pizza. E lo volete sapere un segreto? Ormai la stagione invernale è finita ma se nel prossimo inverno vi dovreste ritrovare a passare per le montagne bolognesi vedrete che questa piadina molto farcita è uno dei pranzi più gettonati dagli sciatori.

Il procedimento per prepararla è molto semplice e vi occorreranno veramente pochi ingredienti, e tutti a un costo molto ridotto o quasi irrisorio. Il segreto per ottenere una piadina strepitosa sta nel girarla poche volte in padella perché ogni volta che la rivoltate, voi state asciugando un poco la piadina. E si sa! La piadina va cotta bene ma non va fatta seccare! Per farcirla? Fatelo ancora quando è in padella. Per esempio, adagiate sopra metà della superficie della piadina la mortadella e fate riposare il tutto nella padella calda ancora per qualche istante prima di trasferire la piadina su un bel pezzo di carta cucina e ripiegare su se stessa la piadina in modo da avere la classica piadina bolognese farcita con la tipica mortadella di Bologna IGP.

Provatela a fare subito! Vedrete che con questa piadina potrete anche fare un pausa pranzo golosissima che vi sazi senza appesantirvi. C’è da ricordare che effettivamente alcuni amano talmente la piadina che la preparano anche per il pranzo al sacco. È vero che preparata con questo impasto la piadina è strepitosa! Io però amo gustarla calda. Ma questa sarà una vostra scelta.

Ricordate che potete preparare l’impasto oggi e conservarlo in frigo anche per 3-4 giorni in modo da avere la possibilità di realizzare delle ottime piadine anche nei fine settimana quando potrebbero venire a farvi un’improvvisata degli amici.

Realizzato in: pochi minuti

Tempo di riposo: 30 minuti

Tempo di cottura: pochi minuti

  • Strumenti
  • un piano di lavoro
  • una forchetta
  • una ciotola (oppure un sacchetto gelo)
  • una spatola per rivoltare la piada
  • Ingredienti
  • 10 g di sale
  • 500 g di farina
  • 15 g di lievito per torte salate
  • 300 g di latte
  • una cucchiaiata di panna

Piadina della chef Alessandra Spisni, procedimento

Mescolate la farina con il sale e il lievito per avere una polvere uniforme con la quale darete forma a una fontana sul piano di lavoro. Versate nel suo buco centrale la panna e il latte un poco alla volta.

Foto di Alessandra Spisni. Piadina della chef Alessandra Spisni
Foto di Alessandra Spisni. Piadina della chef Alessandra Spisni

Lavorate gli ingredienti fino ad avere un impasto omogeneo al quale darete la forma di una biscia che farete riposare, riparata dall’aria, per 30 minuti. Trascorso il tempo necessario, tagliate delle fette di impasto che stenderete con il mattarello sul piano di lavoro infarinato per avere una sagoma di composto rotonda dello spessore desiderato. Cuocete da entrambi i lati la piadina in una padella senza grassi, rivoltando il finger food quando il composto fa le bollicine.

Foto di Alessandra Spisni. Piadina della chef Alessandra Spisni
Foto di Alessandra Spisni. Piadina della chef Alessandra Spisni

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Foto di Alessandra Spisni. Piadina della chef Alessandra Spisni
Foto di Alessandra Spisni. Piadina della chef Alessandra Spisni

Leave a Reply