cucina

Pane di fine maggio di Fulvio Marino | È sempre mezzogiorno

pane-di-fine-maggio-di-fulvio-marino-|-e-sempre-mezzogiorno

Fulvio Marino oggi ha regalato ai fan una ricetta sensazionale che potrete replicare facilmente anche a casa. Profumato e ricco di sapore, è davvero buono!

Pane di fine maggio di Fulvio Marino | È sempre mezzogiorno
Pane di fine maggio di Fulvio Marino | È sempre mezzogiorno

Il viaggio della panificazione nel nostro paese oggi arriva in Calabria, n in particolare nelle Serre Calabresi,  con questo pane che è caratterizzato dalla presenza dei fiori di Sambuco e della farina di mais nel suo impasto.

Un ringraziamento speciale è stato fatto in diretta dal panificatore Fulvio Marino alla signora calabrese di nome Teresa che vedendolo fare tutti questi pani in televisione gli ha inviato questa ricetta.

Questa ricetta è stata illustrata dal panificatore Fulvio marino ai telespettatori della famosa trasmissione di cucina “È sempre mezzogiorno” andata n onda su rai Uno il 30 maggio 2022.

Pane di fine maggio di Fulvio Marino ecco come si fa

Il Pane di fine maggio di Fulvio Marino è uno scrigno di sapori che parla naturalmente di Calabria ma anche di un pò tutto il sud Italia. La farina di mai all’interno di questo impasto è quella che dona un sapore davvero speciale.

Attenzione, nono tutti i fiori di Sambuco sono edibili. Per questa ragione, se no sapete riconoscerli, chiedete di farveli arrivare dal vostro fruttivendolo di fiducia.

Dosi per: un pane

Realizzato in: pochi minuti

Temperatura di cottura:

Tempo di cottura:

  • Strumenti
  • una ciotola
  • un cucchiaio
  • una leccarda
  • carta forno
  • pellicola trasparente
  • Ingredienti
  • 100 g di farina di mais
  • 400 g di farina 00
  • 10 g di fiori di Sambuco
  • 350 g di acqua
  • 100 g di lievito madre (oppure 5 g di lievito di birra)
  • 30 g di olio evo
  • 10 g di peperoncino
  • 12 g di sale
  • per farcire
  • mozzarella
  • acciughe

Pane di fine maggio di Fulvio Marino, procedimento

Mescolate la farine per avere una polvere unica al quale ingloberete la maggioranza dell’acqua. Aggiungete il peperoncino tritato e dopo pochi minuti unite il lievito madre. Lavorate gli ingredienti con cura fino ad avere un impasto omogeneo al quale ingloberete il sale che bagnerete cn la restante acqua. Continuate a impastare per 5-6 minuti e infine, incorporate, l’olio evo e i fiori di Sambuco.

Leggi anche: Burger di calamari ripieni in padella, stasera la cena é a base di mare

Leggi anche: Torta con asparagi selvatici: morbida e aromatica, perfetta per una gita fuori porta

Pane di fine maggio di Fulvio Marino | È sempre mezzogiorno
Pane di fine maggio di Fulvio Marino | È sempre mezzogiorno

Leggi anche: Verdure ripiene di Chloe Facchini | È sempre mezzogiorno

Fate riposare il composto omogeneo, coperto con pellicola trasparente, in frigo per 8 ore. Trascorso il tempo necessario, sul piano infarinato date forma a una pagnotta rotonda che trasformerete in una ciambella. Trasferite la sagoma di composto su una leccarda foderata di carta forno e fatela lievitare a temperatura ambiente per 3 h. Ultimata la lievitazione Infornate a 250° per 15 minuti per poi procedere con la cottura a 200° per 30 minuti.

Pane di fine maggio di Fulvio Marino | È sempre mezzogiorno
Pane di fine maggio di Fulvio Marino | È sempre mezzogiorno

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Pane di fine maggio di Fulvio Marino | È sempre mezzogiorno
Pane di fine maggio di Fulvio Marino | È sempre mezzogiorno

Leave a Reply