ATTUALITA'

OLTRARNO, LA NOVITÀ DI MANIFATTURE SIGARO TOSCANO

oltrarno,-la-novita-di-manifatture-sigaro-toscano

Oltrarno è il sigaro dei quartieri degli artigiani di Firenze, dove il sigaro Toscano nacque casualmente nel lontano 1815 e venne poi commercializzato ufficialmente nel 1818.

Dopo più di due secoli Manifatture Sigaro Toscano crea questo nuovo sigaro dal sapore ruvido e autentico che entra a far parte delle edizioni continuative. Di impatto subito evidente, si lascia scoprire piano piano, riportando alla mente le sapienti mani che da tempo custodiscono i segreti artigiani dell’arte manifatturiera fiorentina.

Oltrarno 2Il sigaro è avvolto da una fascia italiana fermentata, proveniente dalla zona della Valtiberina, dal colore scuro e uniforme, mentre al tatto risulta più setoso e ricco di oli. Il ripieno è frutto di una miscela di tabacchi americani, con un inserimento di tabacco proveniente dalla zona di Pontecorvo (FR) selezionato tra le foglie apicali – di impatto più intenso – per ben modulare l’equilibrio nel gusto della fascia.

Il sigaro Toscano rappresenta una storia fortemente connessa al territorio. Una storia che abbraccia una tradizione secolare che in Oltrarno trova forma, gusto ed espressione. Il simbolo del saper fare italiano, che unisce l’esperienza tramandata in tante generazioni con lo sguardo sempre rivolto al futuro” dichiara Stefano Mariotti, Amministratore Delegato Manifatture Sigaro Toscano. “Un prodotto frutto dell’impegno di tutta la filiera del Kentucky, del mondo agricolo e dell’industria. Oltrarno, è quindi un viaggio alla scoperta dell’atmosfera intensa e dolce della Toscana”.

Oltrarno 3Il sigaro Toscano Oltrarno è affinato almeno 10 mesi in celle a temperatura controllata e, grazie alla sua fascia della Valtiberina, si differenzia dai sigari storici per la sua autentica veracità.

Leave a Reply