attualità ATTUALITA'

Meno lavoro ma stesso stipendio? Ecco com’è possibile

meno-lavoro-ma-stesso-stipendio?-ecco-com’e-possibile

Per i lavoratori avere due giorni liberi sia durante la settimana che un week end più lungo è sicuramente un sogno. 

Se si applicasse il modello “Meno giorni di lavoro e stesso stipendio” forse questo potrebbe combattere la grande piaga della disoccupazione.

Settimana lavorativa corta e più produttiva
Settimana lavorativa corta e più produttiva

(pixabay.com)

In Italia assistiamo a una corsa da parte dei lavoratori ad andare in pensione prima del previsto. Non sempre questo è positivo dato che ci si accontenta poi di assegni pensionistici inferiori a quelli realmente spettanti.

La settimana lavorativa corta

In Spagna è partita la sperimentazione della settimana corta lavorativa. Il Governo copre il 100% delle spese per il primo anno, il 50% per il secondo e  il 33% per il terzo anno.

Pur lavorando di meno si punta all’obiettivo di garantire la stessa produttività con un giorno in meno di lavoro. Questa sarebbe una vera e propria svolta nel mondo del lavoro.

La settimana lavorativa corta, un vantaggio anche per le aziende
La settimana lavorativa corta, un vantaggio anche per le aziende

(pixabay.com)

Siamo partiti dalla Spagna, e per l’esattezza dalla città di Valencia, ma sembra che questa idea sia stata presa in considerazione anche da altri paesi. In Giappone ad esempio, nella grande azienda Microsoft i dipendenti lavorano 4 giorni a settimana.

Stessa idea la sta attuando l’azienda Unilever in Nuova Zelanda. Per quanto concerne l’ Europa invece questo metodo lavorativo della settimana corta è stato introdotto sia in Scozia che in Islanda.

La domanda sorge spontanea. Cosa sta accadendo in Italia? Abbiamo rilevato che l’azienda  Velvet Media di Treviso, sta facendo un esperimento con i lavoratori facendoli lavorare 4 giorni a settimana.

In #California si lavora ad una proposta di legge sulla settimana lavorativa corta. A nostro avviso la riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario è un’ottima soluzione per quelle professioni non remotizzabili. #smartworking #lavoroagile pic.twitter.com/Xg5Ojdj90L

— SmartWorkersUnion (@SmartWorkersUn1) May 9, 2022

Sicuramente il fatto di lavorare in una settimana di pochi giorni sicuramente ha un grande vantaggio per i lavoratori ma non solo. Chi lavora viene infatti stimolato molto nel concentrare le sue energie fisiche e mentali in quei pochi giorni della settimana lavorativa.

Dall’altro lato, il datore di lavoro e quindi le aziende, stimolano il lavoratore a cui non verrà assolutamente ridotta la paga, questo è un aspetto molto importante. L’azienda avrebbe un significativo risparmio nei costi della produzione dato che sarebbe operativa solo in quei 4 giorni a settimana di lavoro e quindi andrebbe a risparmiare su molte cose, rispetto a una intera settimana lavorativa. I consumi si ridurrebbero notevolmente.

Leave a Reply