ATTUALITA'

Lucia Raso, morta cadendo dalla finestra: il fidanzato finisce nei guai

lucia-raso,-morta-cadendo-dalla-finestra:-il-fidanzato-finisce-nei-guai

Svolta nelle indagini sul caso di Lucia Raso, la 36enne veronese trovata morta in Germania in circostanze tutt’altro che chiare.

lucia.raso leggilo.org 7.3.2022 e1646652581788
Lucia Raso Facebook

Lucia Raso potrebbe non essere morta a causa di un incidente. E non si sarebbe nemmeno lanciata di sua volontà nel vuoto, a quanto pare. La donna – 36enne di Verona – si trovava in Germania, a casa del fidanzato, quando è stata trovata morta, precipitata da una finestra. Il compagno della vittima, Christian Treo, di anni 37, pizzaiolo a Landshut, ha sempre raccontato di aver visto la fidanzata cadere da sola dalla finestra del suo appartamento, condiviso con altri due dipendenti del ristorante Osteria Italia. Ma la famiglia di Lucia non ha mai creduto alla versione dei fatti fornita da Christian. Troppe lacune a loro dire. L’uomo aveva raccontato che poco prima della caduta della 36enne era uscito dalla stanza per parlare con alcuni amici, e che al rientro l’aveva vista, carponi sul davanzale, lanciarsi nel vuoto. L’uomo ha anche più volte ribadito che Lucia, quella sera, era ubriaca ma le analisi tossicologiche durante l’autopsia non hanno riscontrato tassi alcolici elevati nel sangue. Inoltre Treo non avrebbe nemmeno avvisato la famiglia della fidanzata della tragedia avvenuta nel suo appartamento. Ad avvertire la famiglia, 20 ore dopo la morte di Lucia, è stata la Polizia municipale di Verona. L’uomo si era  giustificato dicendo che il suo cellulare era stato sequestrato dalla Polizia tedesca.

Ed è a causa di queste lacune che ora le indagini sulla morte della 36enne veronese hanno subito una svolta e Christian Treo è stato iscritto nel registro degli indagati della Procura di Verona. Il pm Stefano Aresu ha raccolto nei confronti del pizzaiolo gravi indizi, che però sono stati secretati. La madre della vittima, Xenia Maria Sonato, ha commentato: “Fin da subito avevo capito che c’era qualcosa di strano nella morte di mia figlia. Treo dice tante cose senza fondamento. Io non l’ho mai accusato apertamente di averla uccisa, però non riesco a credere che Lucia si sia lasciata cadere nel vuoto”.

Leave a Reply