Il 14 enne avrebbe colpito la madre con un’arma bianca al culmine di una lite nella loro abitazione di Sierre, cittadina svizzera.

Un 14 enne ha ucciso la madre con un arma bianca al termine di una lite familiare. È avvenuto in un appartamento a Sierre, nel Cantone Vallese (Svizzera).

poliziasvizzera leggilo.org 26 5 22 1
WALTER BIERI ANSA

L’omicidio è avvenuto nella notte tra il 22 e il 23 maggio scorsi.Una lite domestica come quella che potrebbe nascere in qualsiasi casa tra madre e figlio adolescente si è conclusa in tragedia quando il minore ha colpito la donna ferendola a morte. Intervenuti sul posto, i soccorsi non hanno potuto fare nulla se non constatare la morte della donna, che aveva 41 anni. Per il ragazzo è stata disposta la detenzione provvisoria dal Tribunale dei minori. La terribile vicenda si è consumata tra le colline nel cantone del Vallese, in Svizzera, dove mamma e figlio risiedevano. A darne notizia in un comunicato è la polizia cantonale vallese che è accorsa sul posto dopo una chiamata di emergenza e ha avviato le indagini per ricostruire i fatti. Il Tribunale per i minorenni ha aperto un’indagine ma la polizia cantonale non ha voluto fornire ulteriori dettagli sulla dinamica del fatto né sull’identità di mamma e figlio visto il coinvolgimento di un minore. “Ricordiamo che a questo punto delle indagini c’è il principio della presunzione di innocenza. Nessun’altra comunicazione sarà effettuata nell’ambito di questo caso” spiegano gli inquirenti.