ATTUALITA'

L’ex campione di boxe Maurizio Stecca ricoverato in ospedale per Covid: “Inizio il match più difficile”

l’ex-campione-di-boxe-maurizio-stecca-ricoverato-in-ospedale-per-covid:-“inizio-il-match-piu-difficile”

Il match più difficile deve combatterlo ora contro il Covid-19. L’ex campione di boxe Maurizio Stecca, oro olimpico a Los Angeles 1984 e poi campione del mondo Wbo ed europeo tra i professionisti, è ricoverato in ospedale a Treviso a causa del Covid.

Stecca, 58 anni, che è stato anche viceallenatore della Nazionale, si trova in un reparto medico dell’ospedale Cà Foncello. Il campione, che ha guadagnato l’oro olimpico a 21 anni battendo il pugile messicano Hector Lopez, aveva già ricevuto due dosi di vaccino e si apprestava a fare la terza.

Residente da tempo in Veneto, a Casale sul Sile (Treviso), è stato lui stesso, con un post su Facebook dove ha pubblicato una sua fotografia sul letto d’ospedale, a riferire del ricovero. “Ho cominciato il match più difficile della mia vita contro il mio avversario chiamato Covid – ha scritto Maurizio Stecca – anche dopo aver fatto la seconda dose ed ero pronto per la terza, non lo so quante riprese ci saranno da fare sicuramente tante, io abituato a tantissime battaglie sempre vinte, sicuramente non indietreggerà mai a questo maledetto avversario”.

L’attuale ambassador della Federpugilato ha voluto rassicurare amici e paranti sul suo stato di salute.

 

L’articolo L’ex campione di boxe Maurizio Stecca ricoverato in ospedale per Covid: “Inizio il match più difficile” proviene da Il Riformista.

Leave a Reply