Global

La storica orologeria romana punto di riferimento per il lusso di secondo polso

la-storica-orologeria-romana-punto-di-riferimento-per-il-lusso-di-secondo-polso

Articolo tratto dal numero di aprile 2022 di Forbes Italia. Abbonati!

Quest’anno la Gioielleria Duca, storica orologeria di Roma fondata nel 1962 da Dino Duca, compie 60 anni. Oggi gestita dalla seconda generazione, per due anni consecutivi è stata inserita dal Sole24Ore fra le aziende italiane leader della crescita, grazie alla solidità del suo fatturato. Intuizioni vincenti hanno saputo traghettare la tradizione di famiglia in un’impresa 2.0 con una visione imprenditoriale e strategica antesignana.

Virare il business sul digitale

In un’epoca in cui il digital e i podcast non erano ancora sulla cresta dell’onda, i fratelli Fabrizio e Massimiliano Duca hanno compreso in anticipo che questi strumenti sarebbero stati complementari all’approccio tradizionale e all’esperienza classica di acquisto nel punto vendita. Già attivi dagli anni ’90 nella compravendita di orologeria di lusso di secondo polso, nei primi anni 2000 hanno iniziato un percorso che ha esteso il bacino d’utenza di quest’area merceologica dal locale al globale. Fabrizio, oggi direttore commerciale dell’azienda, assieme al fratello Massimiliano, direttore finanziario, coordina un team di operatori dedicati solo al settore delle consulenze e acquisti digital per l’alta orologeria.

Attraverso una costante attenzione alla comunicazione web è riuscito a instaurare anche a distanza – attraverso uno schermo e un telefono – un rapporto di fiducia ed empatia con i clienti per un settore davvero delicato. “Inizialmente sembrava impossibile anche l’idea di poter acquistare o vendere a distanza un orologio di valore a clienti che non sanno fisicamente chi e dove sei”, ammette. “Questo ci ha fatto presto capire che il nostro vero obiettivo non era commerciare orologi ma ‘vendere’ fiducia. È stato il ‘faro’ su cui abbiamo puntato per le future iniziative di presentazione a distanza”.

Rolex, Patek Philippe e gli altri

Anticipando le tendenze, la vetrina virtuale creata dal team Duca è divenuta un’apprezzata piattaforma e strumento di consulenze per acquisti e vendite di orologi di lusso in tutta Italia e all’estero. Ormai da oltre 12 anni la Gioielleria Duca è un punto di riferimento nel segmento del ‘secondo polso’: un mercato in costante crescita, che, secondo gli esperti, sarà in ulteriore espansione nei prossimi anni. Un ruolo particolare è riservato al secondo polso Rolex, per la vastità di domanda e offerta che ruota attorno a questo brand. Ma l’expertise Duca valuta e propone anche altri noti marchi fra cui Patek Philippe, Audemars Piguet o Omega da sempre apprezzati dai collezionisti.

Un know-how acquisito negli anni

Sul sito, dove tutto è trasparente e spiegato con video e podcast di presentazione, è possibile ricevere una valutazione per il proprio orologio può inviare foto e informazioni. In 24 ore il cliente viene ricontattato personalmente da un esperto del team Duca che lo seguirà in ogni momento e rimarrà il suo referente anche per future vendite o acquisti. La partnership con i portavalori più accreditati consente alla Gioielleria Duca di spostare orologi in ovunque in Italia. Il cliente è informato in tempo reale sul tracking.

“Vendiamo già i nostri orologi in tutta Europa” conclude Fabrizio, “e abbiamo già iniziato a farci conoscere fuori dall’Italia. Ci proponiamo di estendere le nostre campagne marketing in altri paesi. Il know-how acquisito e il rapporto fiduciario instaurato con i nostri clienti in Italia ci fa ben sperare per esportare con successo questo modello”.

L’articolo La storica orologeria romana punto di riferimento per il lusso di secondo polso è tratto da Forbes Italia.

Leave a Reply