CRONACA

Isola 15, Andrea Cerioli fa un bilancio della sua avventura: “Non avrei mai pensato di…”

isola-15,-andrea-cerioli-fa-un-bilancio-della-sua-avventura:-“non-avrei-mai-pensato-di…”

Andrea Cerioli è stato un concorrente dell’Isola 15. L’ex tronista si è classificato al terzo posto, dietro a Valentina Persia e Awed che si è aggiudicato il titolo di vincitore dell’edizione.

Finito il programma, tutti i finalisti sono tornati sui social per ringraziare il pubblico che ha deciso di sostenerli in questo lungo e tortuoso viaggio. Lo stesso ha fatto Andrea che ha pubblicato un post su Instagram accompagnato da una lunga didascalia:

A mente lucida volevo spendere due parole sincere su questa assurda esperienza inspiegabile, é stata incredibile. Non avrei mai pensato di andare oltre la prima settimana. Tante difficoltà, lo ammetto. La mancanza di casa, gli amori, gli affetti. Non sono e non mi sono mai descritto come un naufrago prodigio, anzi, le persone a me vicine mi avevano detto di non partire, non era un programma fatto per me, avevano ragione per mille e uno motivi, ma sono testardo come un mulo, odio sentirmi dire che qualcosa non riesco a farla. Ed eccoci qui, fino all’ultimo giorno, con tutto il cuore, con tutto il fegato, ci sono stato.

Cerioli ha poi proseguito col suo bilancio:

Non sono stato il ritratto del naufrago, é vero non sono stato sempre sorridente, ho scoperto di avere davvero tante fragilità, felice di averle vissute, ho un unico rammarico. Anche se suonerà smielato, ho detto tante volte che ho odiato tutto, ora che sono tornato alla mia vita, nei comfort più banali, mi sento un po’ perso, penso e ripenso, non riesco a fermare la testa. L’ho odiata così tanto quella maledetta isola che ora, per assurdo, averla lasciata mi sembra quasi di aver perso in quella sabbia una parte di uomo che ho paura di non poter ritrovare più. Sono contento di aver sbagliato tanto, di aver discusso, urlato, riso, pianto, perché questa giostra mi ha portato qui, mi ha dilaniato dei muri che mi sembravano insormontabili. Tutto questo solo per dire che sarà assurdo detto proprio da me, ma ti ricorderò con un sorriso grandissimo, con tanta malinconia e con una forza inspiegabile nel cuore. Ho pensato fosse giusto scriverlo con la mia mascherina rosa perché anche se a volte non sembra, sono davvero tenero dentro. Ti ricorderò per sempre come il mio più grande nemico, che nella notte… non lo so spiegare. Grazie di tutto maledetta isola.

Per Andrea l’esperienza in Honduras non è stata semplice, soprattutto all’inizio. Il bolognese ha infatti sofferto molto la fame e, come riporta il sito biccy.it, pare che il ragazzo abbia perso ben 22 chili.

Voi che ne pensate del percorso di Andrea all’Isola 15?

Leave a Reply