Senza categoria

FuoriSalone 2022: il food da scoprire e gustare alla Milano Design Week

fuorisalone-2022:-il-food-da-scoprire-e-gustare-alla-milano-design-week

Tornano finalmente il FuoriSalone 2022, l’evento legato alla Milano Design Week, dopo la pandemia che ha un po’ alterato il corso degli “eventi”. Edizione 2022, un’ennesima ripartenza “a pieno ritmo”, dopo l’edizione un po’ sottotono del 2021, che guarda al futuro con un certo ottimismo.

La Milano Design Week celebra il design, i mobili, gli oggetti ed è accompagnato, inevitabilmente, da tante cose da bere e da mangiare. Ma anche da idee originali che possono tornare utili nelle nostre cucine.

Come l’anno scorso, eccovi i consigli sugli eventi da seguire in questo FuoriSalone 2022.

E ricordate l’ultima ordinanza in tema di ordine pubblico del sindaco Beppe Sala. Sono vietati da domani alle 14 fino all’1 di notte del 13 giugno bancarelle di cibo da strada e beveraggi in bottiglie di vetro o lattine nei distretti del design.

1. L’installazione Vento del Consorzio del Prosciutto di San Daniele

Vento prosciutto San Daniele Fuorisalone 2022

Il Prosciutto di San Daniele DOP si racconta alla Milano Design Week attraverso il vento, l’aria, che è uno degli ingredienti indispensabili per ottenere un Prosciutto come si deve.

Il fondamentale apporto del microclima unico e irripetibile alla stagionatura del San Daniele DOP è al centro della presentazione. Un viaggio immaginario lungo qualche centinaio di chilometri che porta per la prima volta il Prosciutto di San Daniele e il territorio del Friuli-Venezia Giulia sulla scena del FuoriSalone 2022.

Vento prosciutto San Daniele Fuorisalone 2022 rendering

Il Prosciutto di San Daniele si racconta alla Milano Design Week con una formula innovativa, riproducendo in loco il territorio all’origine del San Daniele.” Come spiega Giuseppe Villani, Presidente del Consorzio, “Parlare del Prosciutto di San Daniele significa anche e soprattutto raccontare un luogo unico, fra mari e monti. E una tradizione secolare fatta di donne e uomini e di grande rispetto per l’ambiente. Questo progetto per il FuoriSalone 2022 veicola in modo inedito i principali valori che da sempre contraddistinguono i produttori del San Daniele DOP”.

Da martedì 7 a domenica 12 giugno, dalle ore 10 alle 19, all’interno di Opificio 31 a Milano, zona Tortona.

2. Il temporary di Giovanni Rana da Antonio Marras per il FuoriSalone 2022

Temporary Restaurant Rana Marras fuorisalone 2022.jpg

Il sempre attesissimo Temporary Bistrot & Restaurant Famiglia Rana torna al Fuorisalone. La location d’eccezione è lo showroom Nonostante Marras, uno dei luoghi più chic, amati e fotografati della città. A conferma di una collaborazione e di una amicizia tra due grandi famiglie creative del panorama italiano: Rana e Marras.

Le nuove ricette presentate al FuoriSalone 2022 sono di Giuseppe D’Aquino, chef alla guida del Ristorante Famiglia Rana di Vallese di Oppeano, alle porte di Verona. Il ristorante veneto ha ottenuto 2 Forchette nella guida Ristoranti d’Italia 2022 del Gambero Rosso, ed è stato selezionato dalla Guida Michelin.

remporary rana

La proposta gastronomica ideata per questa edizione del FuoriSalone 2022 parte dalla colazione e arriva fino alla cena. Attraverso continenti, tradizioni, cucine, sapori e culture diverse, insieme a golosi accenti sardi. Un tributo evidente, quest’ultimo, alla terra di origine di Antonio Marras.

Il Temporary Bistrot & Restaurant è aperto al pubblico da lunedì 6 a domenica 12 giugno 2022, dalle ore 10 alle 23.00. Pranzo e cena solo su prenotazione.

Temporary Bistrot & Restaurant Famiglia Rana. Via Cola di Rienzo, 8 Milano. Tel- +39 3456198431.

3. 1895 Coffee Designers by Lavazza alla Milano Design Week

Smeg 1895 LAVAZZA

Dal Magna Pars in Zona Tortona al Flagship Store Lavazza di Piazza S. Fedele, passando per EuroCucina. 1895 Coffee Designers by Lavazza sarà presente sia in Fiera che al FuoriSalone.

L’esclusiva collezione di caffè incontra al FuoriSalone 2022 il design delle macchine utilizzate per la loro preparazione in tre diversi momenti.

Si parte da Zona Tortona, con una “coffee station” nella lounge del Magna Pars. Il primo hotel à parfum al mondo ospiterà Casa Karim, uno spazio arredato con componenti firmati dal designer egiziano Karim Rashid.

Il 6, 8 e 9 giugno sarà possibile degustare Avanguardia II, proveniente dal Myanmar, e il monorigine Calima, di origine colombiana. Quest’ultimo anche in versione fredda con il metodo di estrazione per infusione Cold Brew. Entrambi gli espressi verranno preparati utilizzando la macchina espresso Faemina Urban Color. Realizzata dal Gruppo Cimbali per 1895, Faemina interpreta il trend dell’home bar portando a casa il rito e il piacere del caffè di qualità.

1895 LAVAZZA Erika Giardino Coffelier

Il Flagship Store Lavazza di piazza San Fedele proporrà diverse referenze di Specialty Coffee preparate con la Smeg, macchina dal design accattivante creata per 1895. Grazie alla macinazione diretta dei chicchi, Smeg permette di ottenere del caffè ristretto, espresso, lungo e americano a diversi gradi di intensità.

L’attuale collezione 1895 comprende 3 Specialty Blend, 4 Monorigini e 1 Microlotto. Una Coffelier 1895 guiderà i visitatori del FuoriSalone 2022 nel mondo dei caffè di eccellenza.

Il terzo appuntamento con i caffè d’eccellenza 1895 si terrà negli spazi di EuroCucina, da martedì 7 a venerdì 10 giugno a Fiera Milano, a Rho.

4. SexualizeHerbs da Immorale Osé per il FuoriSalone 2022

immorale piatto lorenzo barbasetti fuorisalone 2022

Ospiti di Luca Zampa a Immorale Osé in via Tadino sono Lorenzo Barbasetti di Prun (Prometheus_food lab) e Fabio Tallo (sound designer e musicista).

Il foraging, la ricerca di una biodiversità gastronomica, portato alla ribalta da chef e raccoglitori del nord Europa, è ancora un contributo gastronomico elitario e cerebrale. 

L’incontro tra Lorenzo e Fabio, e lo chef patron Luca, in occasione del FuoriSalone 2022, produce intermezzi durante le cene del Ristorante Immorale Osé, sfiorando la performance artistica. Si gioca con le erbe selvatiche e il cybersex, tra bisogni primordiali, come mangiare, socializzare o discorrere, e la virtualità di fantasie e proiezioni.

Immorale Osé presenta in questi giorni il nuovo menù a 4 mani. Con l’arrivo dello chef Paolo Piunti in cucina, Luca Zampa, chef patron di Immorale, proporrà serate più ardite e maliziose. Anche grazie agli interventi d’arte sinestetica, che mescola i sensi, scuotendo l’ordine prestabilito dell’andare al ristorante.

Immorale Osé. Via Tadino, 43. Milano.

5. CosaPorto al FuoriSalone 2022

cosaporto fuorisalone 2022

Quest’anno al Fuorisalone ci sarà anche Cosaporto con due grandi eventi racchiusi nella stessa bellissima location, in partnership con Mosca Partners: il Circolo Filologico Milanese.

Lo storico edificio in via Clerici ospita il Cosaporto Contemporary Bar e una esposizione realizzata in collaborazione con due designer d’eccezione. 

La mostra infatti è arricchita da due importanti collaborazioni. Olimpia Zagnoli, artista di fama mondiale, illustra le facciate dei due palazzi con un’installazione dalle linee contemporanee e vivaci con forme astratte. 

Marialaura Rossiello/Studio Irvine, architetto e designer, presenta la rielaborazione del Caffè del Circolo. Il suo intervento per la zona bar del Circolo consisterà nell’avvalorare, e al tempo stesso rispettare, lo spazio attraverso un melting pot di materie e oggetti senza tempo.

Cosaporto

6. Explore Your Future! al FuoriSalone con Franke e Faber

franke All In food preparation

In via Pontaccio 18 presso il Flagship Store Franke un altro evento del FuoriSalone 2022, Explore Your Future!

Franke espone tutti i prodotti vincitori dei Red Dot Design Awards 2022. Tra questi All In. l’organizer dotato di 8 accessori in 1 che rivoluziona la preparazione dei cibi a casa per una cucina “aumentata”.

Faber presenterà invece i nuovi prodotti che andranno ad ampliare la gamma Air Hub, come il nuovo arrivato Air Hub Portable, l’innovazione tecnologica di Faber al servizio della purificazione dell’aria domestica.

7. Il Botanical Banquet di Erbert

erbert

Erbert, la catena italiana del mangiare sano e gustoso, incontra Astrid Luglio, designer del prodotto, che focalizza l’attenzione sulla cultura culinaria come mezzo di progettazione.

Botanical Banquet” è una collezione di ceramiche sia biscotto che smaltate, assemblate tra loro in scenografiche composizioni. La realizzazione è frutto di una collaborazione con gli artigiani della ceramica artistica Vecchia Lodi.

Un racconto visivo dell’interferenza tra cibo e design in una collezione inedita di prodotti della designer mixati con le materie prime erbert. Si potrà vivere un corto circuito tra design, frutta e ortaggi in cui, come nell’opera dell’Arcimboldo, oggetti scultorei coesistono felici come “Custodi dell’Orto”.

8. FuoriSalone 2022 al ristorante colombiano Mitù

mitu fuorisalone 2022 restrepo phin

Per il FuoriSalone 2022 il ristorante colombiano Mitù si vestirà a nuovo grazie alle creazioni di Maria Restrepo, avvocato di Medellin con una laurea in fashion design, e del designer tessile scozzese Ian Phin, Sono i fondatori del brand Rohka, sinonimo di creazioni dove la raffinatezza della stampa e del colore è combinata con capi sottili, equilibrati e gioiosi.

In occasione della Design Week Maria e Ian coloreranno Mitù di tessuti sotto forma di cuscini e chaise longue, perfetti per dare un tocco esotico nell’arredamento di interni ed esterni.

I tessuti arrivano da Jardin, un paese di 14.000 abitanti nel dipartimento di Antioquia. Qui Maria ha coinvolto un gruppo di donne del villaggio per creare dei patchwork unici con l‘ausilio di Abuela Jaramillo, che porta avanti l’attività da quattro generazioni.

mitu colombiano milano

Mitù porta a Milano una cucina ricercata, di qualità, identitaria e capace di dare vigore a ogni tipo di piatto e ingrediente. Il FuoriSalone 2022 sarà anche l’occasione per Mitù (che ha fra i soci fondatori il calciatore Cordoba) di presentare la nuova cocktail list, dal sapore tutto latino.

Solo per questa settimana Mitù sarà aperto anche a pranzo, dalle ore 12.30 alle ore 15.00.

Mitù. Via Panfilo Castaldi, 28. Milano. Tel. +390249404925

9. L’Antropocena da Desco: il FuoriSalone 2022 si proietta verso il futuro

desco milano

NABA, Nuova Accademia di Belle Arti sarà presente al FuoriSalone 2022 con Antropocena. Mangiare è un po’ digitale al ristorante Desco.

Il 7 giugno si terrà l’opening con una Tasting Experience aperta al pubblico (dalle ore 19.00 alle ore 22.00). Sarà un viaggio sensoriale sul tema del food e della ristorazione digitale. Attraversando diverse epoche storiche, gusto e vista interagiranno con la tecnologia.

La Tasting Experience nasce dalla collaborazione tra Roberto Godi,  il resident chef di Desco, ed Emilio Antinori e Vincenzo Franchino di Design for Craft. Sarà un viaggio sensoriale che attraversa diverse epoche storiche con oggetti stampati in 3D. Come le brocche realizzate con buccia di arancia, lime e zenzero, gli ingredienti presenti nella bevanda servita al pubblico dell’opening. 

Durante questo Fuorisalone 2022 arà anche possibile provare la “pillola del futuro” elaborata da Roberto Godi, una capsula realizzata con gel latte di soia, miele, cacao e semi di zucca. Un concentrato di nutrienti benefici, evocativo di quelli che potranno essere i pasti del futuro.

L’Experience sarà aperta al pubblico dal 7 al 12 giugno dalle ore 10:00 alle ore 20:00.

Desco. Via Bassano Porrone, 8. Milano. Tel. +390236758360

10. Il gelato di Gusto 17 per mangiare gli oggetti iconici di Ponti, Sottsass e Shire

gelato al fuorisalone 2022

Gusto 17, il concept di gelato artigianale gourmet e personalizzato, celebra l’essenza del design italiano con la speciale Limited Edition IC.ON. Sono quattro barrette gelato realizzate con le migliori eccellenze del territorio, proposte in diversi gusti e coperture al cioccolato.

Gusto 17 trae ispirazione dalle linee che hanno reso celebri tre opere simbolo del design moderno. Sono oggetti di arredamento riconosciuti della storia del design italiano e internazionale.

Le barrette ridisegnano la libreria – totem Carlton immaginata e creata nel 1981 da Ettore Sottsass (la vedete in copertina).

gelato al fuorisalone 2022
Big Sur Sofa diventa un gelato al FuoriSalone 2022

E la Big Sur Sofa, disegnata da Peter Shire nel 1986. Barrette ricoperte di cioccolato bianco e pistacchi di Bronte ripiene di un morbido cuore di fiordilatte e salsa al miele millefiori di montagna dell’apicoltore marchigiano Giorgio Poeta sono lo schienale della Big Sur Sofa. La barretta ripiena di morbido fiordilatte e caramello e ricoperta da una cascata di Cioccolato al Latte e arachidi, è la morbida seduta.

gelato al fuorisalone 2022
Il gelato che riproduce il comò D.655.1 di Giò Ponti

Barrette vegan di gelato al cioccolato fondente 72% con un cuore di Amarene Brusche di Modena igp o di gelato al Fiordilatte ricoperte di Cioccolato Ruby, ricompongono i cassetti del mobile-contenitore Comò D.655.1, disegnato da Giò Ponti negli anni 50 e rieditato da Molteni.

I gelati Design Edition saranno disponibili per tutto il periodo del Salone del Mobile dal 6 al 12 Giugno in via Savona 17 e in via Cagnola. Ma anche in Rinascente Duomo (Food Hall 7^ Piano) e da Vòce Aimo e Nadia in Piazza della Scala.

The post FuoriSalone 2022: il food da scoprire e gustare alla Milano Design Week appeared first on Scatti di Gusto

Leave a Reply