ATTUALITA'

Firenze, vedono cadere qualcosa dalla finestra: sono gli anziani vicini

firenze,-vedono-cadere-qualcosa-dalla-finestra:-sono-gli-anziani-vicini

Una coppia di novantenni precipitata dal terzo piano. Insieme. La tragedia si è consumata in provincia di Firenze.

scandicci coniugi precipitano finestra Leggilo.org
Getty Immages/Michele Lapini

Hanno visto qualcosa precipitare dalla finestra del terzo piano. Non riuscivano a capacitarsi di cosa fosse accaduto quando hanno realizzato che a cadere dal balcone non fosse un oggetto ma gli anziani vicini. E’ accaduto a Scandicci, in provincia di Firenze. Le due vittime erano una coppia: 91 anni lui e 90 anni lei. I due sono precipitati da un’altezza di circa dieci metri, in via De Amicis. Sono morti sul colpo.  In un primo momento si era pensato da un caso di omicidio-suicidio, come quello accaduto recentemente a Sassuolo dove un uomo a sterminato tutta la famiglia – bambini compresi – prima di togliere la vita anche a se stesso. Ma da ulteriori sviluppi l’ipotesi dell’omicidio sarebbe venuta meno: i due anziani avrebbero deciso volontariamente di farla finita assieme, come assieme erano vissuti. Si tratterebbe, dunque di un duplice suicidio.

A conferma della volontà della coppia di farla finita, ci sarebbe un biglietto trovato dai Carabinieri all’interno dell’abitazione. Il biglietto era  indirizzato ai figli. Questi ultimi – sulla base di quanto dichiarato dai vicini di casa – andavano a trovarli a casa con molta frequenza, quasi tutti i giorni. Nessun caso di abbandono, di solitudine, di depressione a quanto pare. Sempre in base alle prime informazioni raccolte dai militari, la donna sarebbe stata affetta da una grave patologia. A scatenare il gesto quindi  potrebbe essere stata la malattia che affliggeva la 90enne. I due anziani coniugi erano noti in zona. Vengono ricordati con affetto da tutto il quartiere che ancora non riesce a credere a quanto avvenuto. “Erano due persone splendide, tutto il quartiere le conosceva, erano sempre insieme… nessuna si aspettava qualcosa del genere, forse hanno scelto di andarsene insieme anche questa volta” – hanno commentato alcuni  vicini.  “Non abbiamo ancora elementi per capire cosa è successo, ma è una tragedia che colpisce tutti. Innanzitutto per l’età e per il fatto che si decida di lasciare in questo modo la propria vita. È qualcosa che ci fa riflettere e ci lascia sgomenti“. Così si è espresso il primo cittadino di Scandicci, il sindaco Sandro Fallani.

Leave a Reply