ATTUALITA'

Fiori&Vino, negozio-bistrot dove sushi e poke si fondono con la natura

fiori&vino,-negozio-bistrot-dove-sushi-e-poke-si-fondono-con-la-natura

A Treviso, dal 30 settembre, apre le porte un locale ibrido. In cucina lo chef brasiliano Clayton Kawamura. Nel piatto, le preparazioni giapponesi con un tocco floreale (ed edibile) in più

28 settembre 2021 | 05:00

A Treviso, dal 30 settembre, apre le porte un locale ibrido. In cucina lo chef brasiliano Clayton Kawamura. Nel piatto, le preparazioni giapponesi con un tocco floreale (ed edibile) in più

28 settembre 2021 | 05:00

Nella pace del ciottolato che costeggia il Cagnan, tra i glicini e le fronde degli alberi di Via dello Squero a Treviso, apre il 30 settembre Fiori&Vino, un luogo inedito e suggestivo che unisce il sushi e la cucina giapponese, in un’originale versione dove i fiori eduli diverranno ingrediente, a un negozio di piante e oggettistica di design dove si può acquistare anche una selezione di vini esclusivamente naturali.

L'interno di Fiori&Vino Fiori

L’interno di Fiori&Vino

Bistrot con negozio e cantina. In cucina, Clayton Kawamura

Fiori&Vino è un nuovo modo di pensare l’esperienza gastronomica: un bistrot per gli amanti del bello e del buono, dove l’estetica e il piacere dei sensi si troveranno nello spazio di design curato dallo Studio Verdura. In cucina, lo chef Clayton Kawamura propone un menu delicato, fatto di massimo rispetto per il prodotto e di cura del dettaglio, alternando all’arte del sushi più tradizionale la proposta di piatti dove le erbe, le piante e i fiori eduli arricchiscono con la loro espressività di colori e sapori ogni portata. Nato a Sao Paulo (Brasile) nel 1974, Kawamura inizia a lavorare nella ristorazione a 22 anni, dopo un’esperienza all’Università del Design di Sao Paulo. Il battesimo nelle cucine professionali è con il maestro Katsuki al Kappasushi; la cucina orientale sarà il fil rouge del suo percorso, che prosegue in altri ristoranti della metropoli brasiliana. Nel 2001 si laurea in Turismo, nel 2002 atterra in Italia; dopo diverse esperienze tra Jesolo e Mestre, si ferma a Treviso, al Corder, prima di arrivare a Fiori&Vino.

Sashimi di karkadè Fiori

Sashimi di karkadè

Fiori e cucina giapponese protagonisti

E mentre l’ibiscus completerà un piatto in forma di karkadè, la pimpinella, detta erba noce, o la Mertensia Maritima, detta erba ostrica, saranno offerte in degustazione all’arrivo degli ospiti. «I fiori permettono combinazioni inaspettate e portano il cibo vicino alla natura, come dovrebbe essere, così come alla natura si ispira la scelta dei vini, esclusivamente naturali, prodotti senza interventi invasivi da parte dell’uomo», afferma il titolare Paolo Lai. A pranzo Fiori & Vino porterà la tradizione hawaiana del Poké. Oltre che luogo ideale per pranzi, aperitivi e cene d’atmosfera, Fiori&Vino sarà uno store di piante, fiori eduli e in vaso e oggetti di design, selezionati con cura e disponibili all’acquisto.

Leave a Reply