Senza categoria

ESTA, passaporto necessario per il festival del cibo a Miami

esta,-passaporto-necessario-per-il-festival-del-cibo-a-miami

Se non sapete cos’è l’ESTA e come utilizzarlo, questo articolo vi chiarirà più di un dubbio e tantissime idee. Abbiamo pensato di fornirvi qualche chiarimento in vista di uno dei festival sul food & wine più attesi negli USA, il South Beach Food & Wine Festival di Miami, quest’anno giunto alla sua ventiduesima edizione.

Cos’è il South Beach Food & Wine Festival

ESTA cocktail Miami Festival

Questo festival è un appuntamento ormai storico per Miami. Sono ben 22 anni che celebra uno dei periodi più interessanti per la splendida città della Florida.

Il Festival si svolge tutti gli anni a febbraio. La ventiduesima edizione sarà dal 23 al 26 febbraio 2023. Quattro giorni intensi dedicati soprattutto al mondo del vino e dei liquori, con alcuni tra i produttori più famosi del mondo, ma anche chef e personalità culinarie.

Tutti i proventi del festival andranno alla Chaplin School of Hospitality & Tourism Management presso la Florida International University (FIU).

Il Festival e gli studenti

Studenti Miami Festival

Il Festival è ospitato dal più grande distributore mondiale di bevande alcoliche, la Southern Glazer’s Wine & Spirit e aiuta gli studenti che sono intenzionati a frequentare la Florida International University nel loro mantenimento.

Ogni anno più di 1200 studenti e volontari vivono una fortissima esperienza educativa e lavorativa e incontrano personalità importanti del settore. Ad oggi ha raccolto più di 34 milioni di dollari per la scuola.

Come fare a partecipare al Festival

Esta biglietti Miami Festival

Come per tutti i festival è necessario acquistare un biglietto di ingresso, scegliendo il giorno e l’evento. Non esiste un biglietto unificato, ogni evento ha delle prerogative. Alcuni sono accessibili a tutti, altri privati, altri a soli convenzionati.

Gli eventi, anche alla stessa ora della stessa giornata, sono tantissimi e con prezzi americani ovviamente, quindi medio alti.

Ecco alcuni eventi.

Giovedì 23 febbraio dalle 22 all’una – Mercato Notturno Asiatico

Mercato Asiatico Miami Festival

Insieme allo chef televisivo Jet Tila e al vincitore di “Food Network Star” Aarti Sequeira potrete andare alla scoperta di uno splendido mercato notturno all’interno del St. Moritz Lawn del Loews Miami Beach Hotel, aperto solo per una notte.

Venerdì 24 dalle 16 alle 19 – Oyster Bay Wines present Oyster Bash

Oyster

Un evento capitanato da Tyler Florence, celebre personaggio televisivo e autore di libri di cucina, che insieme ad altri talentuosissimi chef presenterà alcune ricette con uno dei frutti più belli del mare, l’ostrica. Non mancheranno cocktail ghiacciati ad accompagnare questa degustazione speciale.

Sabato 25 dalle 19,30 alle 22.30 – Tacos & Tequila presented by Tequila Cazadores

Tacos e Tequila Miami Festival

Potrebbe sembrare un abbinamento strano, ed è proprio per questo che questo l’appuntamento merita di essere seguito. L’evento è guidato dall’attore e ristoratore Danny Trejo e assaggeremo tacos spaziali e margarita da togliere il fiato.

Domenica 25 dalle 14 alle 16 – Cena della domenica

ESTA cena della domenica Miami Festival

Un evento per chi, dopo pienissimi giorni americani, inizia a sentire la mancanza del Bel Paese per eccellenza. Lo stellatissimo chef italiano Mario Carbone renderà omaggio ai ristoratori italoamericani della metà del secolo in una cena dal sapore di casa.

I documenti per recarsi negli USA, dall’ESTA al passaporto

Esta visti USA

Per recarsi al festival la prima cosa da fare è sicuramente assicurarsi di avere un passaporto in corso di validità. Siamo in un mondo libero in cui però per viaggiare da una parte all’altra bisogna essere, giustamente, identificati. Un altro documento indispensabile è l’ESTA, cioè l’autorizzazione digitale che dovrete sempre avere, sia che vi rechiate negli USA per lavoro che per piacere.

Cos’è di preciso e come si ottiene l’ESTA

Tutti coloro che si recano negli USA devono necessariamente essere in possesso dell’Electronic System for Travel Authorization. Non ci sono limiti d’età, per dirla in breve anche un neonato deve possederlo.

L’ESTA si richiede online in maniera molto semplice, compilando un modulo e pagando le spese per il servizio di 44,95 €. La richiesta può essere presentata per più persone contemporaneamente, ovviamente la persona che si occuperà della questione dovrà essere autorizzata da tutti i soggetti in causa.

Una volta compilato il modulo ed effettuato il pagamento si dovrà attendere pochissimo tempo (di solito 24 ore) perché la pratica venga elaborata e quindi approvata oppure, in alcuni casi se c’è qualche imperfezione nella compilazione, respinta.

È possibile fare anche una richiesta urgente, per motivi lavorativi per esempio, che verrà elaborata nel giro di un’ora.

Attenzione, l’ESTA non è un visto, che è quello di cui avrete bisogno invece se dovete recarvi negli USA per motivi di studio.

Quanto dura l’ESTA

L’ESTA ha una validità di 2 anni, durante i quali è consentito effettuare viaggi illimitati verso gli USA. Unica precisazione: ogni soggiorno consecutivo non può superare i 90 giorni di permanenza. Nonostante non ci siano leggi ufficiali in merito, l’Ufficio delle Dogane controlla ogni viaggiatore in entrata e se si è sospettati di aver violato le regole di viaggio può negare l’ingresso nel Paese.

Non vi resta quindi che controllare la validità del vostro passaporto, prendere un appuntamento nel caso non lo abbiate o fosse scaduto, richiedere velocemente l’ESTA e prenotare il vostro viaggio a Miami. Non vi stiamo parlando solo di un’opportunità, ma di una vacanza da sogno, tra mare, cibo, vino e festa. Il nostro compito è assicurarci che siate felici sì, ma soprattutto a stomaco pieno.

Leave a Reply