Business

Esclusivo: la visita del principe ereditario di Abu Dhabi in Austria per noi motivo d’onore: il cancelliere Kurz al WAM

esclusivo:-la-visita-del-principe-ereditario-di-abu-dhabi-in-austria-per-noi-motivo-d’onore:-il-cancelliere-kurz-al-wam

VIENNA, 29 luglio 2021 (WAM) – Il cancelliere federale dell’Austria, Sebastian Kurz, ha accolto con favore la visita di Sua Altezza lo sceicco Mohamed bin Zayed Al Nahyan, principe ereditario di Abu Dhabi e vice comandante supremo delle forze armate degli Emirati Arabi Uniti, in programma per oggi, affermando che “la visita del principe ereditario di Abu Dhabi è per noi motivo di grande piacere e onore”.
Il Cancelliere austriaco ha affermato che questa visita è una fase importante per rafforzare e consolidare i legami tra i due Paesi, che hanno visto grandi sviluppi negli ultimi anni.
In un’intervista esclusiva con l’Agenzia di stampa degli Emirati (WAM), il cancelliere Kurz ha espresso la sua ammirazione e apprezzamento per lo sviluppo degli Emirati Arabi Uniti in tutti i settori, a cui ha assistito durante le sue due visite ufficiali negli Emirati Arabi Uniti.
“Gli Emirati Arabi Uniti sono uno dei nostri partner più importanti nella regione araba”, ha sottolineato, aggiungendo che “è il partner economico più importante dell’Austria nel mondo arabo”, ha affermato.
Ha sottolineato che gli investimenti diretti austriaci negli Emirati Arabi Uniti hanno superato i 7 miliardi di euro, rilevando che “rafforzare le relazioni tra Austria e Emirati Arabi Uniti verso un partenariato strategico è una cosa logica che porterà benefici a entrambi i paesi”.
Il cancelliere Kurz ha fatto luce sugli esiti positivi di cui si aspettava di beneficiare entrambi i paesi dopo la firma dell’accordo di cooperazione strategica tra di loro. “Con l’aggiornamento delle relazioni bilaterali al livello di partenariato strategico, abbiamo ora l’opportunità di rendere queste relazioni ancora più strette, soprattutto nei settori della politica, degli affari, dell’istruzione, della cultura e dello scambio giovanile”, ha affermato.
Ha sottolineato che il suo paese presta particolare attenzione al rafforzamento dei suoi legami con gli Emirati Arabi Uniti e al rafforzamento del partenariato strategico, osservando che Alexander Schallenberg, ministro degli Esteri austriaco, sta lavorando a stretto contatto con il dott. Sultan bin Ahmed Al Jaber, ministro dell’industria e della tecnologia avanzata, per eseguire la partnership strategica.
Sulle sue aspettative riguardo alle opportunità di migliorare le relazioni economiche e commerciali tra i due paesi, il Cancelliere austriaco ha affermato: “Ci sono molte opportunità per espandere le nostre relazioni economiche, in particolare nel campo delle fonti di energia rinnovabile e della tecnologia dell’idrogeno”, grazie agli Emirati Arabi Uniti interesse per le innovazioni moderne e le tecnologie future.
Ha sottolineato che il gruppo austriaco “OMV” ha già ottime esperienze con Compagnia Petrolifera Nazionale di Abu Dhabi (ADNOC).
Il cancelliere Kurz ha evidenziato le opportunità per migliorare la futura cooperazione tra l’Austria e gli Emirati Arabi Uniti nel campo dell’energia pulita e ha affermato: “Ci sforziamo di lavorare più strettamente insieme, specialmente nel campo delle energie rinnovabili e dell’idrogeno”. Ha aggiunto che ci sono molte aziende in Austria e negli Emirati Arabi Uniti che hanno molta esperienza e conoscenza in questo campo.
Ha spiegato che l’ambasciata austriaca negli Emirati Arabi Uniti sostiene questo settore e cerca di trovare progetti congiunti in questo campo, con l’obiettivo di stabilire una “alleanza dell’idrogeno” tra gli Emirati Arabi Uniti e l’Austria.
Alla domanda sull’importanza della partecipazione dell’Austria all’Expo 2020 Dubai, il Cancelliere Kurz ha affermato: “La partecipazione alla mostra è molto importante per l’Austria, il che è visibile con il numero di visitatori di alto livello dall’Austria alla mostra”.
“Per noi, la mostra è un’opportunità per presentare l’Austria come centro per l’innovazione, la tecnologia verde e l’economia digitale”, ha affermato, osservando che il padiglione austriaco offre una piattaforma ideale per oltre 50 soluzioni innovative e digitali di aziende che lavorano in i settori della protezione del clima, della digitalizzazione, delle scienze della vita, della mobilità e della sostenibilità.
Sulla misura del consenso di entrambi i paesi nelle opinioni e nelle posizioni su importanti questioni internazionali e regionali, il Cancelliere Kurz ha affermato: “Lavoriamo a stretto contatto a livello di politica estera e abbiamo grande interesse a raggiungere la stabilità e lo sviluppo economico nell’area araba. regione”, aggiungendo che “stiamo lavorando con forza per rafforzare il pluralismo, e anche le relazioni con Israele”.
Ha sottolineato la necessità di combattere l’estremismo violento e ha sottolineato l’importanza di “fare forte affidamento sullo scambio delle migliori pratiche tra i due paesi”.
Interrogato sulla visione dell’Austria per il Medio Oriente alla luce dei recenti sviluppi relativi agli accordi di Abraham, agli accordi di pace tra alcuni paesi arabi e Israele”, il cancelliere Kurz ha dichiarato: “Guardiamo agli accordi di pace tra Israele e i paesi arabi in modo molto positivo”, sottolineando che le due parti potrebbero trarre vantaggio da una più stretta cooperazione, garantendo maggiore stabilità e sicurezza in Medio Oriente.
Ha espresso la speranza che altri paesi arabi seguano l’esempio degli Emirati Arabi Uniti.
Tradotto da: Mina Samir Fokeh.
http://wam.ae/en/details/1395302956089

Leave a Reply