Business

Dubai riprende l’iniziativa per riportare il turismo accessibile alla ribalta

dubai-riprende-l’iniziativa-per-riportare-il-turismo-accessibile-alla-ribalta

DUBAI, 15 dicembre 2021 (WAM) — Il Vertice Internazionale di Turismo Accessible di Dubai (DATIS) che lavora per facilitare migliori strutture turistiche per il Popolo della Determinazione terrà la sua seconda sessione sotto il patrocinio di Sua Altezza lo sceicco Ahmed bin Saeed Al Maktoum, Presidente dell’Autorità dell’Abiazione Civile di Dubai, presidente degli aeroporti di Dubai e presidente e amministratore delegato di Emirates Airline and Group, mercoledì 12 gennaio 2022, presso il JW Marriott Marquis Hotel.

Il DATIS-2022, sostenuto dal Dipartimento dell’Economia e del Turismo (DET) di Dubai, si terrà con il titolo, Turismo per tutti, per far luce sulle sfide affrontate da circa un miliardo di persone che necessitano di una varietà di assistenza secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Come residenti, visitatori o turisti nelle città di tutto il mondo, le loro esigenze devono essere rafforzate attraverso leggi, leggi, infrastrutture e servizi che soddisfino le loro aspirazioni e soddisfino i loro diritti per scoprire il mondo comodamente.

Il vertice arriva mentre i settori dei viaggi e del turismo tornano gradualmente dopo l’impatto catastrofico dovuto alla pandemia di COVID-19 in tutto il mondo. Discuterà le sfide che l’industria del turismo deve affrontare attualmente e le lezioni apprese dalla crisi, soprattutto in termini di turisti con disabilità. Dubai ha preso l’iniziativa di riportare il turismo accessibile al suo antico sé in quanto è stata una delle prime destinazioni che si è aperta con successo ai turisti internazionali, mesi prima di ospitare l’Expo 2020 Dubai da ottobre per sei mesi, come parte della sua visione di diventare una delle mete preferite dai turisti con disabilità.

Helal Saeed Al Marri, Direttore Generale del Dipartimento dell’Economia e del Turismo (DET) di Dubai, ha dichiarato: “Spinto dalla visione e dalla leadership di Sua Altezza lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, Vice Presidente, Primo Ministro e Sovrano di Dubai, la città ha mantenuto la sua promessa di migliorare la vita delle persone determinate, sottolineando ulteriormente il viaggio della città verso il diventare la destinazione preferita da visitare, lavorare e vivere.’ “Gli sforzi di collaborazione tra i settori pubblico e privato hanno dato la priorità al benessere delle Persone Determinate, garantendo la fornitura di strutture e servizi che supportano le loro esigenze e consentono loro di godere della vasta gamma di offerte e attrazioni della città e di partecipare al suo anno calendario tondo di eventi e festival. L’emirato è anche impegnato a ospitare eventi aziendali globali, come il Vertice Internazionale di Turismo Accessibile di Dubai, che può contribuire allo sviluppo continuo del settore più ampio e fornire una piattaforma per la condivisione di conoscenze e migliori pratiche”.

I relatori discuteranno di infrastrutture, strutture e servizi “amichevoli” in settori come l’ospitalità, i trasporti, la salute, le assicurazioni e le comunicazioni. L’Organizzazione mondiale del turismo delle Nazioni Unite (UNWTO) aveva invitato i paesi a garantire l’accesso ai turisti con requisiti speciali, che consentirebbero alle destinazioni che desiderano cambiare le regole del gioco di riprendersi più rapidamente dagli effetti della pandemia attirando questo ampio segmento di turisti.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://wam.ae/en/details/1395303003476

Leave a Reply