Business

DMCC registra il miglior anno dall’inizio, attira 2485 aziende a Dubai nel 2021

dmcc-registra-il-miglior-anno-dall’inizio,-attira-2485-aziende-a-dubai-nel-2021

DUBAI, 10 gennaio 2022 (WAM) – DMCC – la zona franca di punta del mondo e l’autorità del governo di Dubai per il commercio di materie prime e le imprese – ha annunciato di aver raggiunto il suo miglior anno mai registrato, attirando 2.485 aziende a Dubai nel 2021. L’anno ha visto anche DMCC raggiunge i suoi migliori risultati in giugno, agosto, settembre e novembre, raggiungendo un totale di oltre 20.000 aziende associate. La performance da record fa seguito alle 2.025 aziende che hanno aderito al distretto degli affari nel 2020.

Spinto dalla forte domanda internazionale, dall’espansione dei suoi centri di materie prime e dal lancio del DMCC Crypto Center, DMCC ha attratto aziende da un’ampia gamma di settori. Un’attrazione significativa è stata riscontrata nei mercati target chiave, tra cui Cina, Stati Uniti, Regno Unito e Russia, a dimostrazione del continuo appeal commerciale di Dubai e della facilità di avviare e fare affari presso DMCC.

Ahmed bin Sulayem, Presidente Esecutivo e amministratore delegato di DMCC, ha dichiarato: “Con i nostri obiettivi fermamente fissati per posizionare Dubai come il luogo preminente per fare affari in qualsiasi settore, DMCC ha visto una crescita sostanziale in tutti gli aspetti del business. Questa performance senza precedenti riflette il valore che DMCC fornisce alle sue aziende associate attraverso le sue strutture e servizi, e i progressi significativi che stiamo facendo in settori emergenti come le criptovalute. Quest’anno ho visto in prima persona come le criptovalute si interconnettono nei nostri settori, quindi ho sono orgoglioso che DMCC stia sostenendo lo spazio crittografico a Dubai. Dato l’incredibile slancio che il team DMCC ha raggiunto collettivamente quest’anno, sono convinto che il 2022 sarà caratterizzato da importanti traguardi, incluso il completamento della Uptown Tower”.

“Dal 2018 al 2021, 8.347 nuove aziende hanno aderito a DMCC e sono diventate ambasciatrici per fare affari a Dubai. Se il nostro ecosistema commerciale, sviluppato strategicamente e migliorato nel corso di due decenni, non fosse stato in atto, Dubai avrebbe potuto perdere il sostanziale impatto economico associato. Il futuro è roseo e ulteriori record saranno battuti. Non vediamo l’ora di lavorare al fianco della nostra leadership, dei governi all’estero, dei membri del DMCC e del settore privato in generale e, insieme, continuare a fornire per Dubai”, ha aggiunto.

Feryal Ahmadi, Ufficiale capo operazioni, DMCC, ha aggiunto: “Chiudere l’anno fiscale con prestazioni da record è un vero momento di orgoglio per tutti in DMCC e stabilisce anche il livello più alto per l’anno a venire. Il nostro quartiere degli affari è diventato il luogo scelta da oltre 20.000 aziende e con ciò deriva un’enorme responsabilità nel migliorare i nostri servizi e offerte, stringere nuove partnership e guidare nuovi flussi commerciali. Abbiamo una serie di entusiasmanti progetti in cantiere per il 2022, tra cui la storica conferenza dei diamanti di Dubai di DMCC in appena 7 settimane e il lancio della prossima edizione del nostro rapporto di punta sul futuro del commercio nel corso dell’anno”.

DMCC, in collaborazione con CV Labs, ha ufficialmente inaugurato il DMCC Crypto Center, un ecosistema completo per le aziende che operano nei settori crittografico e blockchain. Situato ad Almas Tower, il DMCC Crypto Center è diventato un hub per lo sviluppo e l’applicazione di tecnologie crittografiche e blockchain. Il Crypto Center offre una casa a tutti i tipi e dimensioni di attività crittografiche, dalle società che sviluppano piattaforme di trading abilitate alla blockchain, fino alle aziende che offrono, emettono, quotano e scambiano risorse crittografiche.

Ad aprile, DMCC ha firmato un accordo di vendita e acquisto di terreni con REIT Development per creare la più grande raffineria e struttura di stoccaggio di metalli preziosi in tutto il GCC e il primo ad essere completamente abilitato dalla blockchain nel GCC. La struttura raffinerà e immagazzinerà metalli preziosi tra cui oro, argento, platino, palladio e rodio.

Per tutto il 2021, Dubai ha rafforzato il suo status di hub globale per il commercio di materie prime.

Il Dubai Diamond Exchange (DDE), la più grande struttura di gare di diamanti al mondo, ha tenuto 68 gare di diamanti e pietre preziose e Dubai è ora il centro di diamanti in più rapida crescita al mondo.

Il DMCC Tea Center ha gestito oltre 35.580 tonnellate di tè, con un volume complessivo di valore aggiunto di 6.482 tonnellate, con un aumento del 14 percento rispetto al 2020.

Il DMCC Coffee Center ha immagazzinato e lavorato oltre 9.000 tonnellate di caffè verde e tostato provenienti da un’ampia gamma di mercati di produzione in America centrale e meridionale, Asia e Africa. Il Centro ha raddoppiato il numero dei suoi membri, a dimostrazione della crescita significativa osservata all’interno del centro caffè mentre le aziende si rivolgono a Dubai per soluzioni logistiche e distributive di alta qualità mentre il mercato lotta con i problemi della catena di approvvigionamento.

Tenuto sotto il tema “Interruzione nell’industria dei metalli preziosi: tecnologia, regolamentazione e sostenibilità”, DMCC ha convocato oltre 300 dei massimi esperti mondiali di oro alla Conferenza sui metalli preziosi di Dubai, che ha cercato di identificare le attuali opportunità di mercato nel settore dei metalli preziosi. L’evento è stato ufficialmente approvato dal Ministero dell’Economia degli Emirati Arabi Uniti.

All’inizio dell’anno, DMCC ha annunciato l’intenzione di aggiungere al proprio portafoglio di materie prime l’aggiunta di un Cacao Center dedicato e di altri centri commerciali di materie prime tra cui carne, miele e zafferano.

DMCC Tradeflow, un registro di proprietà completamente digitale e interattivo, ha registrato un valore totale di 1,1 trilioni di AED (299 miliardi di dollari), con un aumento del 48 percento rispetto al 2020.

Nel 2021, DMCC ha attirato a Dubai un’ampia gamma di imprenditori, PMI e multinazionali più grandi attraverso le sue strutture di livello mondiale e servizi di supporto digitale, dimostrando il loro valore aggiunto per le aziende associate. 2.485 aziende hanno aderito a DMCC nel 2021, in rappresentanza di 146 aree geografiche. In riconoscimento dei suoi continui sforzi per migliorare il suo ecosistema, DMCC è stata nominata Global Free Zone of the Year dalla rivista fDi del Financial Times per il settimo anno consecutivo nell’ottobre 2021.

Sono stati compiuti progressi significativi presso Uptown Tower, la prima torre ad essere rilasciata nel distretto ad uso misto premium di DMCC Uptown Dubai. La consegna prevista per il terzo trimestre del 2022, la torre ora supera i 270 m di altezza con oltre 12 milioni di ore uomo di lavoro completate senza perdite di tempo a causa di infortuni. Il leasing di spazi per uffici è iniziato con un fortissimo interesse.

In qualità di sviluppatore principale di Jumeirah Lakes Towers (JLT), DMCC ha continuato a lanciare una serie di iniziative volte a migliorare la comunità servita da due stazioni della metropolitana. Sono stati avviati importanti progetti paesaggistici e servizi intelligenti a beneficio delle 100.000 persone che vivono e lavorano in JLT.

Tradotto da: Mina Samir Fokeh.

https://wam.ae/en/dettagli/1395303009853

Leave a Reply