ATTUALITA'

Diabete: dormire poco aumenta il rischio per il tipo 2

diabete:-dormire-poco-aumenta-il-rischio-per-il-tipo-2

Vediamo insieme un fattore di rischio che sembra possa influire sulla possibilità di sviluppare il diabete di tipo 2.

Diabete: dormire poco aumenta il rischio per il tipo 2
Diabate: Che correlazione c’è con il sonno?

Lo studio è molto recente e sembra che la mancanza di una particolare condizione può influire in modo particolare su varie malattie metaboliche.

LEGGI ANCHE —> Calcoli renali: questa pianta sembra essere in grado di distruggerli

Ed il motivo è da ricercarsi nel rilascio degli ormoni dello stress come il cortisolo, che a sua volte potrebbe causare l’insulino resistenza ed aumentare la possibilità ed i livelli di zucchero.

Diabete: Ecco cosa aumenta il rischio

Questa condizione è la mancanza di sonno, e questo ti potrebbe portare al rischio di avere il diabete di tipo 2.

Oltre ai soliti fattori di rischio che conosciamo da tempo, ovvero il cibo, lo stile di vita e l’obesità, anche la mancanza di sonno incide.

Questa caratteristica o meglio necessità è fondamentale quanto tutte le altre, stando a questo recente studio.

LEGGI ANCHE —> Cellulare: Se lo utilizzi così distruggi la batteria

Il poco, o cattivo sonno aumenta il cortisolo, e questa di conseguenza aumenta la nostra voglia di mangiare cibi con molti zuccheri o carboidrati.

Questo, ovviamente, inficia sull’aumento di peso, ed a lungo andare può provocare lo sviluppo del diabete di tipo 2.

Un sonno non consono, poi riduce anche i livelli dell’ormone leptina, che aiuta a controllare il metabolismo dei carboidrati.

Quindi, stando allo studio dell’ American Academy of Sleep Medicine e la Sleep Reserch Society, le persone adulte dovrebbero dormire circa 7 ore a notte.

Il cattivo sonno, può provocare:

  • pensiero rallentato
  • ridotta capacità di attenzione
  • memoria peggiorata
  • mancanza di energia
  • sbalzi d’umore inclusi sentimenti di stress, ansia o irritabilità.

E’ importantissimo poi andare a dormire sempre all’incirca allo stesso orario, anche durante il fine settimana.

Cerchiamo poi di mantenere sempre buia e fresca la nostra camera, togliamo poi tutti i dispositivi elettronici presenti in stanza.

Diabete: dormire poco aumenta il rischio per il tipo 2
Sonno e diabete ecco lo studio americano

Rilassiamoci mentalmente prima di andare a dormire, facciamo sempre la stessa routine prima di coricarci.

Evitiamo poi alcune cose in particolare, ovvero di bere caffeina, alcol o nicotina, evitate di fare piccoli sonnellini dopo le 15 perchè ci renderanno meno stanchi quando andremo a dormire.

Leave a Reply