ATTUALITA'

“Chi non si vaccina dovrebbe farsi un giro nel mio reparto. Mai vista una devastazione così”

“chi-non-si-vaccina-dovrebbe-farsi-un-giro-nel-mio-reparto.-mai-vista-una-devastazione-cosi”

Il professor Matteo Bassetti, direttore delle Malattie Infettive del Policlinico San Martino di Genova, torna a ribadire quanto sia importante vaccinarsi contro il Covid.

bassetti minacciato 31.08.2021 Leggilo.org min

Il Ministero della Salute informa che nelle ultime ventiquattro ore i casi totali di Covid – attualmente positivi, morti e guariti – sono saliti di 21.042 unità. Da ieri 96 morti  e 10.205 guariti. I casi attualmente positivi salgono a 273.882, +10.734 rispetto a ieri. I ricoverati sono 6539, +56 mentre in terapia intensiva 818 assistiti, +2 da ieri.

“Mai vista una devastazione così”

Il numero di persone vaccinate con due dosi – e ora anche con tre – aumenta ogni giorno. Eppure, ogni giorno, aumentano anche i contagi di Covid. E non accennano a scendere neppure i pazienti ricoverati nelle terapie intensive. La quarta ondata ha investito di nuovo l’Italia e l’Europa mettendoci nuovamente in ginocchio o quasi. L’introduzione del Green Pass non ha migliorato la situazione, anzi, secondo alcuni esperti come il dottor Claudio Giorlandino – direttore sanitario di Altamedica – l’avrebbe peggiorata inducendo un errato senso di sicurezza nei vaccinati. Ma anche ci è vaccinato puà infettarsi e contagiare. La situazione della Gibilterra ne è un esempio: lì il 99% della popolazione è vaccinata con due dosi eppure nel Paese si contano circa 500 nuovi contagi ogni giorno. Nonostante ciò il vaccino, nella maggior parte dei casi, evita di finire in rianimazione e di morire a causa del Covid. Ed è proprio su questo punto che torna ad insistere il professor Matteo Bassetti, direttore delle Malattie Infettive presso il Policlinico San Martino di Genova: “Ci sono Tac che non vedevamo neanche nella prima ondata Covid: la devastazione che la variante Delta fa nel non vaccinato è impressionante, chi decide di non vaccinarsi dovrebbe farsi un giro in reparto o vedere le immagini per rendersi conto di quanto fa male il virus”– queste le parole dell’esperto.

Il medico ha spiegato che, nel suo reparto, non avevano una settimana così difficile dalla prima parte dell’anno: a livello di ricoveri l’Italia è  in piena quarta ondata. Bassetti puntualizza che i nuovi ricoverati sono tutte persone che deliberatamente hanno scelto di non vaccinarsi. “Solo questa settimana abbiamo avuto dieci ingressi di non vaccinati tra i 50 e i 60 anni, persino una signora di 90 anni e un signore di 100 anni non vaccinati“. L’infettivologo si è anche soffermato sulla questione di una possibile quarta dose, ipotesi che da settimane sta prendendo piede in Europa. Per Bassetti, che considera il vaccino alla stregua di un’auto acquistata a rate, sarebbe del tutto normale ogni tot una nuova somministrazione del farmaco. Infatti dichiara: “Io credo che la quarta dose sarà inevitabile. Non vedo quale sia il problema, io ho sempre fatto i richiami regolari per le vaccinazioni. L’importante è che ci protegga“.

Leave a Reply