cucina

C’e il casatiello e pure il tortano napoletano: oggi vi parlerò di quest’ultimo, come si prepara

c’e-il-casatiello-e-pure-il-tortano-napoletano:-oggi-vi-parlero-di-quest’ultimo,-come-si-prepara

Il casatiello e il tortano sono parenti stretti con un’unica differenza che vi spieghiamo: il vero antipasto napoletano di Pasqua possiamo farlo anche noi

Molti ormai conoscono e preparano il casatiello, uno degli antipasti pasquali più buoni e completi. Non tutti invece sanno cos’è il tortano, l’altra torta rustica ripiena tipica della cucina napoletana. Possiamo dire che uno è cugino dell’altro, con una differenza fondamentale: nel casatiello le uova entrano crude e sui cuociono in forni, nel tortano sono già sode prima.

tortano
ricettasprint

Ma per il resto il principi è lo stesso: un impasto di farina, olio, sugna e lievito, un ripieno con tanto salumi misti, pecorino e formaggio. Tutto semplice e buonissimo

Tortano napoletano, ricetta per chi non sta a dieta

Il nostro consiglio per un tortano perfetto? La sugna è must anche se è più grassa del burro. Ma per una volta possiamo anche non pensare alla linea.

Ingredienti:

300 g farina 0

200 g farina Manitoba

12 g lievito di birra fresco

300 g acqua

100 g sugna

1 cucchiaino di zucchero semolato

10 g sale fino

100 g pecorino

pepe fresco q.b

Per il ripieno:

200 g salame napoletano

100 g di pancetta

100 g mortadella

150 g di provolone dolce

4 uova sode

100 g di pecorino

Preparazione: tortano napoletano

farina tortano napoletano 20220407 e1649278224828
ricettasprint

Partiamo dall’impasto sciogliendo il lievito nell’acqua tiepida. Poi aggiungiamo anche lo zucchero cominciando a mescolare con un cucchiaio.

Poco alla volta aggiungiamo la farina già mescolata, un pugno alla volta, e il sale: mescoliamo e lavoriamo l’impasto fino a quando diventa morbido ed elastico. Quindi piazziamolo in una ciotola e copriamolo con un canovaccio lasciando lievitare fino al raddoppio.

uova torta salata 7 vasetti 20220407 1

A quel punto riprendiamo l’impasto, sgonfiamolo con le mani e aggiungiamo la sugna, il pecorino grattugiato e un po’ di pepe macinato fresco. Ricominciamo ad impastare fino ad incorporare i nuovi ingredienti e la base del tortano è pronta.

Tagliamo a pezzetti il salame napoletano, la mortadella e la pancetta ma anche il formaggio, tenendoli da parte. Poi dopo aver cotte le uova sode sbucciamole e tagliamole a spicchi.

Torniamo all’impasto: stendiamolo con un mattarello su un foglio di carta da forno formando un rettangolo. Poi stendiamo il ripieno nella parte centrale del tortano e arrotoliamolo piazzandolo in uno stampo per ciambella da 26 cm, unto con un po’ di sugna.

Lasciamo lievitare ancora per 20 minuti. Poi infornare in forno preriscaldato a 180° per circa 40-45 minuti. Quando il nostro tortano è pronto tiriamolo fuori e aspettiamo una decina di minuti prima di sformarlo. Possiamo mangiarlo ancora caldo ma è buonissimo anche tiepido.

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

forno tortano napoletano 20220407
ricettasprint

Leave a Reply