Business

Aumento dell’attività economica che eleva il sentimento dei consumatori, afferma Dubai Economy

aumento-dell’attivita-economica-che-eleva-il-sentimento-dei-consumatori,-afferma-dubai-economy

DUBAI, 17 ottobre 2021 (WAM) – La fiducia dei consumatori a Dubai è salita al livello più alto in 10 anni durante il terzo trimestre del 2021, secondo l’indice di fiducia dei consumatori monitorato da Dubai Economy. Nel corso del trimestre l’Indice è salito di due punti rispetto al trimestre precedente e di 21 punti rispetto allo stesso trimestre del 2020.

L’indice di fiducia dei consumatori trimestrale misura il sentimento attuale e futuro dei consumatori verso lo stato dell’economia, le prospettive di lavoro a livello locale, le finanze personali e la percezione dei consumatori sul fatto che sia un buon momento per acquistare le cose di cui hanno bisogno o desiderano.

L’indice Q3 2021 ha mostrato che il 73% dei consumatori era positivo sulle attuali prospettive di lavoro, rispetto al 46% nello stesso trimestre dell’anno precedente. Una quota maggiore di consumatori (88%) è ottimista sulle prospettive di lavoro nei prossimi 12 mesi, rispetto al 77% nel terzo trimestre del 2020. Europei e americani sono stati i più ottimisti (80 percento) sulle attuali prospettive di lavoro, mentre gli Emirati sono stati i più ottimisti (93 percento) sulle prospettive di lavoro nei prossimi 12 mesi.

Commentando i risultati, Mohammed Ali Rashed Lootah, amministratore delegato del settore della conformità commerciale e della protezione dei consumatori di Dubai Economy, ha dichiarato: “L’ultimo indice di fiducia dei consumatori riflette un livello senza precedenti di sentimento positivo verso lo stato dell’economia e come Dubai ha superato con successo il sfide economiche globali legate al COVID-19 riattivando l’attività economica. Una chiara prova di questo ottimismo è che l’86 percento dei consumatori crede che le loro attuali finanze personali siano buone rispetto al 72 percento nello stesso periodo dell’anno scorso”.

Lootah ha aggiunto che l’82% dei consumatori lo considerano un buon momento per acquistare cose che desiderano o di cui hanno bisogno di buon auspicio per la spesa dei consumatori e la crescita economica a livello locale. “La quota di consumatori che sono stati positivi sullo stato dell’economia durante il terzo trimestre di quest’anno è cresciuta al 78% dal 57% dello stesso periodo dell’anno scorso. Nel frattempo, l’indice di fiducia dei consumatori del terzo trimestre indica anche un sentimento positivo prevalente tra l’85% sullo stato dell’economia per i prossimi 12 mesi, rispetto al 72% nello stesso trimestre del 2020”, ha aggiunto.

Lo studio mostra che l’82% degli Emirati e l’81% degli imprenditori di diverse nazionalità ritengono che lo stato attuale dell’economia sia buono, mentre il 95% dei dipendenti del settore pubblico e l’87% dei maschi che hanno partecipato allo studio ritengono che lo stato dell’economia nei prossimi 12 mesi sarà buono. “L’aumento del turismo, la crescita degli affari e l’aumento delle campagne promozionali sono i principali fattori che guidano il sentimento positivo a Dubai”, ha affermato Lootah.

L’indice ha mostrato che il 44% dei consumatori prevede di spendere i propri soldi in vacanza, il 36% in intrattenimento all’aperto e il 33% in vestiti nuovi. L’indice ha anche mostrato che è probabile che il 51% dei consumatori spenda meno per l’acquisto di nuovi vestiti, mentre il 39% prevede di ridurre le vacanze brevi e il 38% di intrattenimento all’aperto come misure per rispettare il budget.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://wam.ae/en/details/1395302981784

Leave a Reply