ATTUALITA'

Andreea Rabciuc, svolta nell’inchiesta sulla scomparsa: indagato il fidanzato Simone

andreea rabciuc,-svolta-nell’inchiesta-sulla-scomparsa:-indagato-il-fidanzato-simone

C’è una svolta nelle indagini sulla scomparsa di Andreea Rabciuc, la 27enne di cui si sono perse le tracce dal 12 marzo scorso. Dalla serata di mercoledì il fidanzato dalla giovane di origini romene, Simone Gresti, risulta iscritto nel registro degli indagati dal pm di Ancona Irene Bilotta, col reato ipotizzato di sequestro di persona. 

Gresti, 43 anni, era stato convocato ieri mattina in caserma dai carabinieri di Jesi come persona informata sui fatti e per notificargli il decreto di sequestro dell’auto, del cellulare, di un tablet e di vestiti. Iscrizione nel registro degli indagati che è un atto dovuto a garanzia dello stesso Gresti, che in questo modo potrà partecipare agli accertamenti tecnici che la magistratura disporrà a partire dalle prossime ore.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, la 27enne campionessa di tiro a segno è sparita nel nulla dopo una serata trascorsa a casa di amici nei pressi di Ancona, in un casolare di Montecarotto. Andreea Rabciuc era andata a questa festa invitata dal proprietario del casolare, arrivando assieme al fidanzato e un’altra coppia. Secondo quanto ricostruito da Il Corriere della Sera, i presenti avrebbero raccontato che la ragazza si è allontanata intorno alle sette del mattino a piedi sulla strada di campagna dopo aver passato la serata a litigare con Gresti.

A confermare le tensioni della coppia a “Chi l’ha visto?” l’amico proprietario del casolare. Il fidanzato di Andreea si sarebbe arrabbiato perché durante la serata la fidanzata avrebbe chattato con l’ex, Daniele. A lui aveva anche mandato un messaggio vocale: “Stasera resto qui ma da domani sono libera, aiutami a scomparire”. Il Corriere scrive anche che Gresti ha tenuto con sé lo smartphone della fidanzata per un giorno e mezzo prima di consegnarlo alla madre di Andreea, e che alcuni giorni prima della scomparsa aveva postato su facebook uno scritto di insulti pesantissimi rivolti alla fidanzata.

A denunciare la scomparsa della giovane è stata la madre di Andreea. Fisico atletico, allenato, capelli a caschetto tinti di viola e numerosi tatuaggi. A quanto pare la ragazza era solita allontanarsi da casa per qualche tempo per poi ritornare. La prolungata assenza in questo caso ha però fatto scattare l’allarme.

L’articolo Andreea Rabciuc, svolta nell’inchiesta sulla scomparsa: indagato il fidanzato Simone proviene da Il Riformista.

Leave a Reply